Lunedì, 2 Agosto 2021
Sport

Incubo Corini, il Palermo affonda a Brescia: non basta il graffio di Moreo

Al Rigamonti sono le rondinelle a far festa: uomini di Tedino battuti 2-1. Decide una doppietta dell'ex Empoli Donnarumma, che nel primo tempo segna due volte in due minuti. Accorcia nel finale la punta presa dal Venezia

Eugenio Corini

Corini ancora indigesto per questo Palermo. I rosa pagano ancora una volta l’incrocio col “Genio”. Al Rigamonti è il Brescia a far festa: uomini di Tedino battuti 2-1. Palermo semplicemente irriconoscibile, che se da un lato dà la sensazione di poter essere maturato dall’altro invece è capace di darsi la zappa sui piedi nel giro di due minuti, frantumando quanto costruito finora. Resta il tabù delle 3 vittorie di fila. Squadra sottotono, unica nota positiva della serata è il primo gol di Moreo in maglia rosa. Male Bellusci, responsabile del raddoppio dei padroni di casa. Non bene Tedino, che piuttosto che dare continuità a un 3-4-2-1 che sembrava aver dato una quadra è partito alla volta di Brescia con in mente un 3-5-1-1 che ha spento l’estro la fantasia dei due lì davanti. Prossimo impegno fra 12 giorni, quando il Crotone arriverà al Renzo Barbera.

Il forfait di Falletti e l’incognita degli impegni ravvicinati portano Tedino a rispolverare il suo amato 3-5-1-1. Haas, Jajalo e Murawski a centrocampo, più muscoli in mezzo al campo dunque per il Palermo, ma molta meno sostanza in avanti. Il solo Nestorovski non può fare nient’altro che strattonarsi con Gastaldello e Baselli, mentre il connazionale Trajkovski sembra girare a vuoto per gran parte della partita. Salvi e Mazzotta esterni alti. In difesa fiducia a Pirrello, accanto a un deludente Bellusci che pagherà molto cara una disattenzione. Dall’altro lato c’è Corini: 4-3-1-2, con i recuperati Gastaldello e Baselli in difesa. A centrocampo il Genio lancia il ragazzo prodigio che per movenze e acconciatura ricorda Andrea Pirlo: il 18enne Sandro Tonali. Ma attenzione ai tre lì d’avanti: esperimento Bisoli sulla trequarti con Donnarumma e Torregrossa in avanti per cercare disperatamente i tre punti. Vittoria che alla fine è arrivata grazie soprattutto all’ex Empoli che in due minuti risolve la sfida.

Gli uomini di Tedino mettono paura ai padroni di casa all'inizio con schizzi di personalità, palle verticali e azioni insistenti sulle corsie: rosa che addirittura sfiorano il vantaggio con Salvi dopo 4 minuti. Ma è solo un bluff. Il primo tempo infatti si rivela pro Brescia. Convincente supremazia territoriale dei padroni di casa. L’arma in più di Corini è Donnarumma: all’ex Empoli bastano solo 120 secondi per prendersi le luci dei riflettori. Prima segna con un’incornata di testa, con un cross al bacio di Baselli, poi sfrutta l'errore di Bellusci che gli consegna nei piedi il pallone del 2-0. Non può nulla Brignoli.  Primo tempo da incubo.   

Così Tedino decide di correre subito ai ripari. Fuori Murawski e Mazzotta, dentro Puscas e Aleesami. Cambia ben poco però al Rigamonti: Nestorovski e compagni fin troppo fievoli, l’unico che sembra salvarsi è Brignoli che finché può fa di tutto per negare a Donnarumma la gioia della tripletta. A Tedino non resta che andare in all in: fuori Salvi, dentro Moreo ad affiancare sia Puscas che Nestorovski. E sono proprio i centimetri dell’ex Venezia a regalare speranze al Palermo a cinque minuti dalla fine. Ultimo squillo di una serata dalla luna storta. La vetta adesso è lontana cinque lunghezze.

Tabellino e pagelle

Brescia: Alfonso, Sabelli (Mateju 80’), Gastaldello, Romagnoli, Curcio, Ndoj (Cistana 88’), Tonali, Dall'Oglio, Bisoli, Donnarumma, Torregrossa (Morosini 83’).

Palermo: Brignoli 6, Pirrello 5,5, Bellusci 4,5 , Rajkovic 5, Salvi 5,5 (Moreo 65’ 6), Haas 5, Jajalo 5,  Murawski 5 (Puscas 46’), Mazzotta 5 (Aleesami 46’ 5), Trajkovski 5,5 Nestorovski 5. 

Arbitro: Marco Piccinini 6,5

Reti: Donnarumma 27’,29’; Moreo 85’;

Ammoniti: Ndoj 51’; Aleesami 76’;

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incubo Corini, il Palermo affonda a Brescia: non basta il graffio di Moreo

PalermoToday è in caricamento