Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport Montepellegrino / Via Anwar Sadat

Boxe internazionale nella Fiera "fantasma", Italia batte Porto Rico

Grande spettacolo sportivo nella fatiscente struttura di via Anwar Sadat. Gli atleti azzurri dell'Italia Thunder hanno battuto 5-0 i Puerto Rico Hurricanes. Nel match clou prima del gran gala il palermitano Bentivegna ha battuto il siracusano Di Mari

Mangiacapre contro Jan Rivera - foto Campolo

Prima vittoria stagionale dell’Italia Thunder boxe battendo per 5 a 0 la squadra del Puerto Rico Hurricanes. La sfida era valida per la terza giornata delle World Series of Boxing 2015. Gli incontri sono stati disputati nel fatiscente padiglione 20 della Fiera del Mediterraneo. Chiuso da ben 7 anni. Alle ore 20, molti sono gli spettatori arrivati ad intuito all’interno della sala dove si stavano disputando gli incontri. Poca illuminazione, nessun cartello direzionale ad indicare la strada ed una pioggia battente. Questo è stato il benvenuto al gran gala. Un evento di rilevanza nazionale che forse Palermo non ha sfruttato al meglio, visto anche i costi onerosi dei biglietti al botteghino che partivano da 25 euro.

Numerosi sono stati gli amanti palermitani della nobile quanto rude arte che hanno preferito vedere i professionisti azzurri alla tv, seduti comodamente sul divano di casa. Molti gli atleti che hanno lamentato le condizioni degli spogliatoi a quanto pare "senza riscaldamento o acqua calda". La squadra portoricana era nettamente inferiore agli atleti italiani. Soprattutto a livello d’esperienza e di tecnica. L’Italia ha subito potuto beneficiare di un punto di vantaggio, poiché Michael Narváez, che avrebbe dovuto difendere i colori degli Hurricanes tra i pesi massimi (91 chilogrammi), è stato costretto a dichiarare forfait per un problema fisico. Il primo successo azzurro sul ring arriva grazie all’irlandese Patrick Barnes, pesi mosca leggeri (49 chilogrammi), che ha avuto la meglio su Anthony Ortiz. Un ko tecnico arriva alla terza ripresa, durante l’incontro tra l’irlandese Michael Conlan del Thunder e Garibaldy Gomez. Dopo aver dominato ben due round Conlan ha ottenuto il successo della gara.

Vittoria ai punti invece anche per gli italiani Vincenzo Mangiacapre contro Jan C. Rivera (50-43, 50-45, 50-45) e il giovanissimo catanese Salvatore Cavallaro (50-44, 50-45, 50-45) che ha sfidato Jeffrey Flaz. Prima del gala, sempre alla Fiera del Mediterraneo, sono andati in scena dieci match di pugilato dilettantistico di cui uno riguardava due boxer professionisti siciliani. Il palermitano Carlo Bentivegna ha affrontato il siracusano Michele Di Mari in un match 6x3 lungo il percorso che punta alla conquista del titolo italiano. Stando ai commenti degli spettatori, una nota positiva di tutta la serata è stato proprio l’incontro tra i due siciliani professionisti che, affrontandosi in un incontro "maschio", hanno affascinato i presenti. Anche se, a causa di una testata che ha causato una ferita all’arcata sopracciliare sinistra, Bentivegna con i suo colpi forti e di qualità ha portato la vittoria a casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boxe internazionale nella Fiera "fantasma", Italia batte Porto Rico

PalermoToday è in caricamento