Blunda e Rizzo volano e “Festina Lente” sorride

Dino Blunda e Gaspare Rizzo sono velocissimi!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Monreale 17.10.2016 - Ancora una soddisfazione per l'Associazione Culturale "Festina lente" di Monreale, appena rientrata in sede dalla splendida prestazione fornita da due dei suoi piloti, nella 18^ edizione della cronoscalata Giarre - Montesalice - Milo, valida per il T.IV.M. (Trofei Italiano Velocità Montagna - Sud) e per il Campionato Siciliano della Montagna storiche e moderne.

"Una gran bella gara - dice il Presidente Rosario Lo Cicero Madè - nella quale, nonostante avessimo, su 177 piloti che hanno preso il via, solo due dei nostri. Dino Blunda - dice ancora Rosario - con la sua Formula Speads RM 08, si è classificato all'undicesimo posto assoluto ed al secondo della classe E2 SS 1600, una prestazione veramente notevole che poteva essere anche migliore se solo Dino non avesse commesso un errore che lo ha portato a giungere lungo in un tornante ma va bene così. Discorso a parte - conclude il Presidente - merita invece il nostro Gaspare Rizzo (ritratto nella foto di Rosy Cruciata) che, con la sua splendida Ford Escort CSW, con la quale a Belmonte Mezzagno si è matematicamente aggiudicato il Campionato Siciliano Slalom della classe N >2000, ha vinto a Giarre il Raggruppamento E1 Italia N e la classe N >3000, aggiudicandosi matematicamente anche il Campionato Siciliano della Montagna".

Con questa gara, l' Associazione Culturale "Festina lente", conclude la stagione motoristica 2016 che ha visto, oltre alle vittorie dei sopra citati Piloti, anche l'assegnazione del Titotolo di Campione Siciliano Slalom della classe RSPlus 1600 a Vito Calvaruso con la Citroen Saco ed allo stesso Rosario Lo Cicero Madè, nella classe RS 1.15 con la Fiat Seicento Sp. "Ci dedicheremo adesso - conclude Rosario Lo Cicero Madè - ad una importate manifestazione culturale che sarà messa in atto, nel prossimo dicembre, in collaborazione con il Rettorato dell'Università degli Studi di Palermo.

Torna su
PalermoToday è in caricamento