Lunedì, 26 Luglio 2021
Sport

Playoff serie C di basket, Eagles Palermo batte Ragusa in gara1

Al termine di un confronto equilibrato le Aquile superano gli iblei 72-68 al PalaDallaChiesa di Bagheria. Ospiti vicinissimi al colpaccio in trasferta. Domenica si replica al PalaPadua

La festa delle Aquile

Una Eagles Palermo più forte anche di sè stessa e della fatica si aggiudica il primo atto della semifinale playoff, superando 72-68 al PalaDallaChiesa di Bagheria una Virtus Euromotor Ragusa mai doma è andata vicinissima al colpo in trasferta.

Confronto equilibrato come da attese della vigilia, che vede i padroni di casa allenati da Flavio Priulla partire col piede giusto, grazie al gioco interno. Ragusa si scuote dopo il timeout chiamato a metà primo quarto da coach Di Gregorio e grazie alle due bombe di fila del veterano Sorrentino. Sono, però le triple di Vranjkovic e Giardina che chiudono i primi 10’ con la Eagles avanti 23-12, anche in virtù di un canestro non convalidato a Ragusa perché arrivato dopo la sirena. La reazione ospite si palesa nel secondo periodo, dal quale viene fuori una Euromotor più intensa, soprattutto in difesa allungata sin dalla rimessa avversaria, e maggior precisione al tiro. Dall’altra parte, i biancorossi non trovano quasi più il fondo della retina, patendo anche una percentuale ai liberi tornata a spaventare. Al riposo le squadre vanno a braccetto sul 34-33.

Al rientro la paura di perdere sale vertiginosamente da entrambi i lati e il match si sposta su un binario nel quale foga e scarsa lucidità viaggiano veloci. Vranjkovic si mette i suoi sulle spalle con 13 punti nel solo terzo quarto, mentre Ranalli lotta su ogni pallone e capitan Dragna, fortemente debilitato dall’influenza, muove la retina. Dall’altra parte tocca a Licitra guidare i suoi, per poi alzare alte le braccia in difesa.

L’ultimo quarto è da fiato sospeso: Carnazza piazza quasi subito la bomba del 52 pari, imitato poco dopo da Simon che porta avanti i suoi. Dragna risponde con la stessa moneta. Tra i palermitani spicca Giardina che rientra in campo con una stoppata e un recupero fondamentale. Tagliareni prima impatta dalla media e poi su assist di Bruno riporta avanti i suoi con 1:23 ancora da giocare. Dal timeout riemerge un super Sorrentino che segna da tre ricacciando dietro Eagles, questo prima che Vranjkovic sul ribaltamento piazzi la sua personale bomba mani in faccia per il 65-63. Il PalaDallaChiesa è una bolgia, infiammato dalle due squadre che nel finale mettono tutto e di più sul parquet. Ragusa prova a rispondere, ma Tagliareni è il più sveglio di tutti rubando palla e lanciandosi in un contropiede concluso con canestro e fallo per il +5 a 40’’ dalla sirena. Canzonieri è l’ultimo a mollare, piazzando ancora una tripla, con Giardina che risponde dall’altra parte in lunetta. Un antisportivo a Dragna potrebbe rimettere in discussione tutto, ma Di Natale e Canzonieri sono tutt’altro che perfetti ai liberi.

Finisce 72-68 per i palermitani un primo atto all’insegna dell’equilibrio, avvincente e corretto. Domenica 15 aprile Gara2 al PalaPadua che si annuncia non adatta ai deboli di cuore.

EAGLES BASKET PALERMO-NOVA VIRTUS RAGUSA 72-68
Parziali: 23-12, 11-21, 18-15, 20-20
Eagles: Ranalli 7, Levron ne, Rappa, Giardina 9, Bruno 5, Vranjkovi? 28, Amato ne, Ranvestel ne, Tagliareni 15, Dragna 8. All. Priulla
Ragusa: Floridia ne, Girgenti, Simon 3, Idrissou 9, Comitini ne, Di Natale 11, Licitra 15, Carnazza 6, Ferlito 8, Canzonieri 5, Sorrentino 11. All. Di Gregorio
Arbitri: Di Bella e Moschitto
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff serie C di basket, Eagles Palermo batte Ragusa in gara1

PalermoToday è in caricamento