Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Il bagheria c'è: battuto il Palermo calcio a 5

Prestazione perfetta dei bagheresi che continuano a inseguire Mabbonath e Akragas. Mercoledì il ritorno dei Quarti di Coppa Italia (Andata 3-3)

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Vince e convince il Bagheria Città delle Ville di Calcio a 5 che al Pala Dalla Chiesa e Setti Carraro batte per 5-0 il Palermo Calcio a 5 del presidente Salvo Messeri. Sembra oramai un lontano ricordo quella sconfitta a Monreale, adesso la squadra di mister Tripoli ha ingranato la marcia giusta per proseguire il campionato, Akragas e Mabbonath però hanno intenzione di non fermarsi più, ma il Bagheria regge il passo. In partita i nerazzurri hanno fatto vedere tutta la loro superiorità tecnica dopo pochi minuti del primo tempo il Bagheria era in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Giordano e Cascino. Il Palermo Calcio a 5 ha cercato a sprazzi di sfondare la difesa bagherese, ma con scarso successo. Nella ripresa la squadra di mister Tripoli allarga sempre di più il vantaggio e i rosanero di mister Gritto alzano bandiera bianca. Tante le occasioni create dal Bagheria, il vantaggio potrebbe essere più ampio, ma tra i pali un ottimo e promettente Di Maria si mette in grande evidenza parando davvero l’impossibile. Il risultato finale è di 5-0 con i gol di Giordano (2) e Cascino (3).

In zona mix ai nostri microfoni si presenta uno dei migliori in campo, Mirko Giordano che è contento del buon momento della squadra: “Partita dopo partita stiamo crescendo sempre di più e stiamo assimilando le idee del mister. Non siamo ancora al top, ma stiamo lavorando per raggiungerlo nelle partite con Mabbonath, Akragas e Cus. Queste squadre non mollano niente, ma rimaniamo aggrappati” Mirko Giordano non dimentica però la sconfitta di Monreale: “Brucia ancora perché staremmo qui a parlare di un altro campionato, ma noi non molliamo e ci sono ancora tante partite da giocare” Si è sbloccato Nino Cascino con tre gol e Mirko Giordano esalta le sue doti: “Io sono felicissimo quando lui fa gol, quando segna viene poi sempre da me ad abbracciarmi e lo stesso faccio io. Cascino è il nostro punto di riferimento e i suoi gol sono molto pesanti, anche se non segna lui da un importante contributo per la squadra. Migliori in campo? Siamo migliori tutti quando vinciamo e peggiori tutti quando si perde”.

Nella rosa del Bagheria i riflettori sono puntati su Cannata e Moncada, due giovani che stanno rubando la scena giornata dopo giornata: “Sono dei ragazzi strepitosi sia dal punto di vista umano che calcistico, sono di ottima prospettiva. Cannata ha fatto vedere le sue doti già nella scorsa stagione mentre Moncada sta crescendo moltissimo e questo ha spiazzato tutti. Vogliamo che continui così.” Mirko Giordano già è proiettato per la gara di sabato contro il Cus: “Sarà una partita difficilissima. Loro stanno facendo molto bene e sabato la posta in palio sarà altissima. Abbiamo grande rispetto per il Cus, ma andiamo lì per vincere, l’Akragas avrà il turno di riposo e la Mabbonath non dovrebbe avere difficoltà con il Città di Leonforte. Però prima del Cus abbiamo un’altra partita a cui pensare, ovvero a quella di Coppa Italia con la Gear perché vincere ci permetterebbe di andare alla Final Four “ Infine Mirko Giordano lancia un appello ai bagheresi: “Noi giocatori vorremmo vedere il nostro palazzetto pieno di gente, abbiamo bisogno dei tifosi. Speriamo già da Mercoledì di vedere meno spalti vuoti e più tifosi” Ringraziamo Mirko Giordano per averci concesso questa intervista. Archiviata la pratica Palermo Calcio a 5, mercoledì ritorna la Coppa Italia dove il Bagheria giocherà i Quarti di ritorno contro la Gear (gara di andata terminata 3-3). Mister Tripoli dovrebbe avere tutti a disposizione, ma c’è sempre il rebus Di Carlo. Comincia una settimana importante per il Bagheria Città delle Ville

(Fonte: Manuel Busetta – Area Comunicazione ASD Bagheria Città delle Ville)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bagheria c'è: battuto il Palermo calcio a 5

PalermoToday è in caricamento