Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Calcio a 5, serie B: Avis Policoro - Gran Mareluna Bagheria 2-1

Sconfitta beffa al 39' per la formazione palermitana, che tiene testa al Policoro dei cinque brasiliani. Nerazzurri sempre terzi in classifica

Sconfitta dal sapore amaro per il Gran Mareluna Bagheria in quel di Policoro. Un match molto equilibrato quello del PalErcole che ha visto l'Avis strappare i tre punti a pochi secondi dalla fine, grazie alla rete del 2-1 del brasiliano De Mello al 39' dei 40 di gioco effettivo. Nerazzurri sempre a quota 16 nel girone F di B e classifica praticamente invariata.

Nella prima frazione il copione è chiaro già dalle prime battute, con le due squadre ad arginarsi a vicenda e l'Avis a sfruttare il quintetto brasiliano composto da Boschiggia, Favetti, De Mello, Machado e Strapazzon. E' proprio Boschiggia, portiere carioca dei lucani, a dare il via a tutte le azioni offensive dei suoi, per uno schema fisso che prevede cinque giocatori di movimento per ogni azione d'attacco. Il Gran Mareluna, orfano di Di Trapani, convocato ma tenuto a riposo da Giarrusso, contiene le offensive dei padroni di casa, sino al 12', quando Machado mette in rete un perfetto assist del connazionale Strapazzon. Il Bagheria, però, reagisce e dopo solo un minuto arriva il pareggio di Di Carlo, abile a mettere in rete un assist del velocissimo Madonia.

Al rientro dagli spogliatoi il match diviene ancor più equilibrato: sfera che viene scambiata ad altissima velocità e poche occasioni da rete. Il Gran Mareluna di Giarrusso contiene maggiormente l'offensiva dei padroni di casa e solo un episodio altera il risultato. Al 39', infatti, a pochi secondi dal termine, De Mello strappa la sfera dai piedi di Tuvè e batte a rete. La palla beffa Virruso e si insacca per il 2-1 e la gioia dei circa mille spettatori dello splendido palazzetto lucano.

Prima sconfitta in campionato, quindi, per il Gran Mareluna, nel contesto di un match che, nonostante il risultato, parla di una formazione in costante crescita. Nonostante il risultato il Bagheria rimane terzo nel girone F del campionato nazionale di B, in piena zona play-off per la promozione in serie A2. Un gruppo che ha saputo tener testa ad una formazione sorretta dai titolarissimi brasiliani e spinta da circa mille spettatori. Una prova di maturità quasi superata che fa ben sperare in vista del prosieguo del campionato. Una reazione, contro il Monopoli (sarà big match, anche i pugliesi sono terzi a quota 16): (clicca sul link per la classifica completa), potrà essere l'immediata risposta alla prima sconfitta stagionale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, serie B: Avis Policoro - Gran Mareluna Bagheria 2-1

PalermoToday è in caricamento