Lunedì, 25 Ottobre 2021
Sport

Automobilismo, si accendono i riflettori sulle Madonie: ecco la salita del Santuario

Motorsport Palermo 2016

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Fervono i preparativi per il fine settimana motoristico Palermitano, che vedrà i bolidi del campionato Italiano velocità salita autostoriche, sul famoso percorso (teatro di sfide mozzafiato) che vanta un illustre passato di titolazioni Italiane ed Europee. Le oltre 120 adesioni che comprendono anche le iscrizioni delle vetture moderne, (tanti i driver abituali frequentatori della serie da oltrestretto a caccia di punti preziosi), testimoniano il gradimento della competizione, che per il secondo anno di seguito accende la passione Tricolore sugli spettacolari Km 11+800, che dalle splendida Cefalù, salgono fino all'incantevole Santuario di Gibilmanna. Gli Ingredienti doc del successo organizzativo; la fattiva collaborazione firmata Automobile Club Palermo, Delegazione Aci Sport Sicilia, insieme al prezioso quanto importante lavoro del comitato cefaludese "I Normanni"; egregio supervisore del fattore "sicurezza", richiesto da una competizione tra le più lunghe ed impegnative nel panorama Nazionale della specialità.

Attiva anche la partnership del Comune, insieme a tante realtà private che hanno promosso l'evento sul territorio. La cittadina Normanna già in fermento accoglierà la folta carovana Tricolore nelle giornate di 24/25/26 Giugno, laddove giungeranno anche i migliori driver Siciliani del volante che animeranno le verifiche tecnico/sportive, le prove ufficiali cronometrate e le manche di gara della la sesta tornata della prestigiosa serie Nazionale. Raggiante anche l'entusiasmo alle stelle del popolo dei motori pronto a colorare le balze vista mare, che vedrà anche la seconda prova del prestigioso "Trofeo Abarth Classiche", riservato alle vetture del marchio Fiat Abarth, accompagnate dalla presenza del super testimonial, il campione comasco Arturo Merzario, due volte vincitore della mitica Targa Florio.

A realizzare il miglior riscontro cronometrico sotto la pioggia battente dell'edizione 2015, al volante della Porsche Carrera RS di 2° Raggruppamento, il Palermitano Claudio 65", "Gruppo Trinacria Corse", seguito dal concittadino Natale Mannino, portacolori A.C. Festina Lente, su Porsche 911 SC di 3° Raggruppamento, mentre nel 1° su BMW 2002 TI, il giovane pilota di Collesano, Pierluigi Fullone, "Gruppo Trinacria Corse". Nel 4° svettava Angelo Diana, su BMW "Island Motorsport", mentre nel medesimo finivano fuori dai giochi per varie cause nomi del calibro di Ciro Barbaccia, Osella PA 9/90, Salvatore Riolo, Bogani SP 290 e Manlio Munafò, Lucchini SN 89. Nel 5° Raggruppamento chiudeva la performance in "solitaria" il bravo Alessandro Trentini, "Squadra Corse Piloti Senesi" su Abarth SE 025 FOR. ITA. Questi e molti altri ancora proveranno a far bene anche in questa edizione che si preannuncia "stellare". Gli appuntamenti del campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche: 1/3 Aprile Lago Montefiascone (VT), 29/04-1 Maggio Trofeo Scarfiotti (MC), 13-15 Maggio Cronoscalata Storica dello Spino (AR), 27-29 Maggio Coppa della Consuma (FI), 10-12 Giugno Scarperia-Giogo (FI), 24-26 Giugno Cefalù-Gibilmanna (PA), 8-10 Luglio Cesana-Sestriere, 22-24 Luglio Camucia-Cortona (AR), Rinviata a ddd; 26-28 Agosto Limabetone Storica (PT), 23-25 Settembre Chianti Classico (SI).

In foto, il pilota Palermitano Natale Mannino, Porsche 911 (Ph Vincenzo Fanara)

Sebastian Feudale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilismo, si accendono i riflettori sulle Madonie: ecco la salita del Santuario

PalermoToday è in caricamento