Martedì, 15 Giugno 2021
Giuseppe Gennaro della scuderia "Armanno Corse"
Sport

Automobilismo, Sciacca ricorda il pilota Pasquale Tacci

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

E' stata un grande successo coronato da una folta cornice di pubblico "composto" che ha fatto da degna cornice, alla seconda edizione dello Slalom Sciacca Terme Memorial "Pasquale Tacci". Un centinaio (circa), le vetture che hanno preso il via della kermesse tra i birilli organizzata dal Team Palikè Palermo in collaborazione con la locale scuderia Sciacca Corse.

Presenti i migliori piloti della specialità, coadiuvati dalle più blasonate scuderie siciliane, che già nella giornata di sabato 20 Giugno, hanno colorato di passione il centro storico della cittadina termale, che per le sue caratteristiche geografiche è definita "una perla sul mare baciata dal sole", dove si sono svolte le operazioni di verifiche sportive e tecniche, con l'immancabile entusiasmo e la voglia di correre "subito", sul famoso tratto della strada provinciale 54, che dalla periferia della città si inerpica sul Monte Kronio, testimone di battaglie epiche che raccontano storie meravigliose di uomini e motori.

A scrivere il proprio nome sull'albo d'oro della competizione valida come 3^ prova per la Coppa Aci/Sport 6^ zona e 6^ per il campionato siciliano Slalom Aci/Sport 2015, è stato il giovane pilota di Buseto Palizzolo Giuseppe Gulotta, Scuderia (Jonia Corse), che al volante della sua Radical SR4 Suzuki, riesce a far segnare il miglior crono in gara 2 (137,28), avendo la meglio per soli 42 centesimi di secondo sul diretto avversario anch'egli di Buseto Palizzolo, Giuseppe Castiglione, afflitto da diversi problemi alla sua scattante Ghipard Suzuki 1.0, miglior crono in gara 3 (137,70).

A completare il podio assoluto, ci ha pensato un'altro trapanese doc, Nicolò incammisa, Radical SR4 Suzuki, Scuderia "Catania Corse", autore di una seconda manche da vero "maestro" veterano. Miglior crono (140,54). Autorevoli le performance dei piloti saccensi, che hanno ben figurato facendo bene gli onori di casa nelle diverse classi e gruppi d'appartenenza, con il pilota Stefano Sutera, (socio della locale Scuderia Sciacca Corse), che è risultato il più veloce della "pattuglia".

Nonostante la gara sfortunata, per alcuni problemi tecnici che hanno costretto al ritiro dopo una manciata di metri dal 1° start il pilota saccense, (rientrante alle competizioni) Giuseppe Gennaro, Fiat 126 S1, è riuscito a far bene il resto del gruppo piloti schierati dal sodalizio palermitano scuderia "Armanno Corse". Andrea Lo Nigro, Fiat 127 S3, "classifica finale" 34° assoluto / 16° di Gruppo / 5° di Classe - Miglior crono in gara 2 (169,90). Salvatore Polizzi, Fiat 500 S1, "classifica finale" 42° Assoluto / 20° di Gruppo / 5° di Classe - miglior crono in gara 1 (172,40).
Prestianni Rosario, Formula VST Kawasaki, "Classifica finale" 7° assoluto / 1° di Classe / 1° di Gruppo - Miglior crono in gara 2 (146,19).
La vettura è stata sottoposta al controllo peso post gara, ed è risultata "perfettamente" conforme alle vigenti normative Aci/Sport.

Nella classifica riservata alle scuderie, sul gradino più alto del podio si piazza la Scuderia "Catania Corse", che vede la classifica finale con 19 vetture. Sul secondo gradino del podio con sole tre vetture classificate, sale con "grande piacere", ringraziando tutti gli addetti ai lavori, la scuderia "Armanno Corse" Palermo. Completa il podio con 6 vetture classificate, la Scuderia "Puntese Corse".

Weekend in salita invece, per il campione di Custonaci portacolori della Scuderia "Armanno Corse", Alberto Santoro (Radical SR4), impegnato nel Campionato Italiano Slalom Aci/Sport 2015, che ha dovuto fare i conti con alcuni problemi importanti, che gli hanno impedito di far meglio nella classifica finale del 30° Maxi Slalom Salerno Croce di Cava, che lo ha visto al 4° posto nella Classe SPS2 / 10° di Gruppo SPS / 10° nell'assoluta. Adesso lo staff che lo segue, sta lavorando per risolvere i problemi e riportare tutto alla regolare normalità, dandovi appuntamento alla prossima tappa tricolore slalom, in programma nel mese d'agosto, con lo Slalom Santo Padre Frosinone.

La Asd "Armanno Corse" vi da appuntamento a asbato 27 e domenica 28 Giugno 2015, con lo Slalom Monterosso Almo (Ragusa), "ACI 6^ Zona", dove troveremo un grande pilota del motorsport Siciliano che rientra alle competizioni al volante della performante Peugeot 106 R Gruppo A / Classe A2 1.3.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilismo, Sciacca ricorda il pilota Pasquale Tacci

PalermoToday è in caricamento