Lunedì, 21 Giugno 2021
Giuseppe Ranieri su Fiat 127 Slalom Agro Ericino 2015 - foto Vito Vitale
Sport

Automobilismo: Raineri della "Armanno corse" re di Erice

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si è svolta Domenica 6 Settembre in maniera eccellente e spettacolare la 13^ edizione dello Slalom Agro Ericino alle pendici del Monte Erice (Tp) gara automobilistica inserita nel calendario del Campionato Italiano e Siciliano Aci/Sport di specialità magistralmente organizzato dal Promoter Kinisia Trapani diretto dall'espertissimo Giuseppe (Peppe) Licata. Gara da incorniciare per il Pilota di Messina della Scuderia "Armanno Corse" Palermo, Giuseppe (Peppe) Raineri, su Fiat 127 che vince con una prova impeccabile la classe S4 e la classifica generale del Gruppo Speciale Slalom con il tempo fatto registrare nella terza manches di gara 3'31.33 mettendo alle sue spalle nella sua categoria il sempre agguerrito Sebastiano Cusmano della Catania Corse Peugeot 205 R tempo migliore 3'32.80 e Ivan Alberti portacolori della Puntese Corse tempo migliore 3'38.53.

Raineri alla luce del risultato ottenuto tinge di tricolore la sua performance tra l'altro onorata, alla consegna del trofeo Ericino durante la cerimonia di premiazione, dall'Inno di Mameli molto apprezzato dal pubblico presente. Per la Scuderia "Armanno Corse" da evidenziare inoltre la prova dell'altro Messinese Fabio Bombara che acciuffa soffrendo non poco, il secondo posto della Classe S2 a bordo della sua Autobianchi A112 Abarth con il tempo migliore ottenuto nella seconda manches 3'41.06,vettura che ha avuto fin dalla mattina diversi problemi di pescaggio benzina dovuti al cattivo funzionamento della pompa di tiraggio.

Stessa posizione in classe P1 ottenuta con una prova di coraggio per il Giovane Under 23 della Scuderia Palermitana Gianfranco Barbaccia,ancora una volta la sua Fiat 126 da problemi per un guasto al cambio e con una sola manches disputata (la seconda) ottiene il piazzamento con il tempo 3'45.54 aggiungendo cosi punti "pesanti" alla classifica del Campionato Siciliano di classe ed a quella generale riservata agli Under 23. Per gli altri alfieri della "Armanno Corse" in classe Sps 2 e Classe S1 domenica da dimenticare:

Nella Classe Sps 2 Alberto Santoro per alcune scelte tecniche rivelatesi errate piazza la sua Radical Sr4,ben seguita da Carmine Napoletano della NP Racing di Avellino,al terzo posto della sua categoria ed al settimo nella classifica generale che lo vedeva in lotta con i migliori specialisti nel panorama nazionale,tra questi il detentore del Titolo Italiano Pilota Campano Salvatore Venanzio su Radical Sr4 della Scuderia Autosport Sorrento classificatosi al quinto posto assoluto,il Molisano Leader della classifica generale dell'Italiano Fabio Emanuele Osella Pa 9/90 Alfa Romeo Scuderia Campobasso Corse classificatosi al quarto posto assoluto,il Campano anch'esso pluri titolato Luigi Vinaccia Osella Pa 9/90 Alfa Romeo Scuderia Campobasso Corse classificatosi al terzo posto assoluto ed il porta colori della Catania Corse Polizzi Domenico impegnato anche lui nell'Italiano 2015 che finisce la sua gara al sesto posto assoluto.

Nella classe S1 Salvatore Polizzi su Fiat 500 con una prova regolare si piazza al quinto posto con il tempo migliore fatto registrare nella prima manches 3'54.50,ancora da rivedere diversi problemi di assetto,mentre Giuseppe Gennaro su Fiat 126 non va oltre il settimo posto con il tempo migliore 3'57.50 alle prese ancora con i problemi di gioventù della sua vettura da poco allestita.

A completare la sintesi dei piloti della classifica assoluta vince la 13^ edizione dello Slalom Agro Ericino il veloce pilota di Buseto Palizzolo Giuseppe Gulotta su Radical Sr4 Scuderia Jonia Corse con il miglior crono fatto registrare nella prima manches 2'57.41 inseguito dal sempre spettacolare Giuseppe Castiglione Formula Ghipard tempo migliore registrato nella seconda manches 2'57.51,davvero una lotta senza esclusioni di colpi sul filo dei millesimi per i due talenti Siciliani che quest'anno stanno dando spettacolo nel Campionato Siciliano Slalom Aci/Sport e che vede in testa Castiglione seguito da Gulotta.

Nello stesso Week end da evidenziare l'ottima prova di Salvatore Gentile portacolori della Scuderia "Armanno Corse" allo Slalom Automobilistico di Sortino (Sr) il Driver di Avola si impone con la sua Peugeot 106 R ,ottimamente preparata dalla Lg Motorsport, nel gruppo A e nella Classe A2.Gentile con il suo risultato unito a quello del collega Raineri regala alla propria Scuderia una "doppietta" storica da incorniciare e conservare gelosamente tra i successi in carriera.

Per il Circus degli Slalom appuntamento il 20 Settembre a Custonaci per il recupero dello Slalom Automobilistico Città Internazionale dei Marmi rinviato a Maggio per pioggia, ovviamente tra i protagonisti non mancheranno gli alfieri della Scuderia "Armanno Corse" Palermo!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilismo: Raineri della "Armanno corse" re di Erice

PalermoToday è in caricamento