rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport

Automobilismo, i palermitani Pollara e Riolo trionfano al Nebrodi Rally

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Quattro su sei "piesse" vinte, questi sono i numeri fatti registrare dal giovane talento di Prizzi, Marco Pollara, che riesce a centrare il successo assoluto nella notte messinese del Nebrodi Rally, che ha visto l'organizzazione impeccabile dalla nota scuderia CST Sport A.S.D. capitanata da Luca Costantino. A leggere le note nell'abitacolo della Renault New Clio R3C, curata dalla factory Blue project, con i colori della stessa scuderia organizzatrice, l'esperto co-driver di Librizzi, Giuseppe Princiotto, compagno di battaglie anche tra le fila del campionato Italiano rally junior, che già li attende nel prossimo mese di luglio al 44° rally di San Marino. Staccati di 30.4, chiudono egregiamente la prestigiosa kermesse nebroidea su vettura gemella "BR Sport", Marcello Rizzo, coadiuvato da Antonio Pittella, portacolori della scuderia New Turbomark. Completano di gran carriera il podio assoluto il palermitano di Cerda, "Gioielliere Volante" Salvatore (Totò) Riolo, che ha condiviso l'abitacolo della Citroen DS3, I.M. Motorsport, scuderia CST Sport, con l'esperto navigatore di Termini Imerese, Maurizio Marin.

Dopo una gara da "10 e lode", che li ha visti in crescendo fin dalle battute iniziali, nonostante il poco feeling con la vettura ed i problemi di trazione riscontrati che hanno penalizzato non poco le performances specie sulla speciale "Pietrazita", laddove le frequenti ripartenze richiedevano grande motricità; la (prova di forza eccellente) è arrivata proprio sull'ultimo settore cronometrato, dove sono riusciti a svettare su tutti limando ulteriori secondi al crono, riuscendo così ad agguantare il prestigioso risultato assoluto. Giù dal podio concludono una edizione spettacolare del "Nebrodi Rally 2016", quest'anno impreziosita dalla magia unica che da sempre lega la notte ai rally, insieme al tanto pubblico che ha assiepato le balze delle famose strade Nebroidee, gli equipaggi: Longo-Bartolini, Peugeot 106 R. "Messina Racing Team", Molica-De Paoli, Renault Clio Williams "CST Sport", Alioto-Anastasi, Renault New Clio "Messina Racing Team", Amendolia-Scuderi, Fiat Punto S.1600 "Messina Racing Team", Miuccio-Miuccio, Renault Clio Williams "Phoenix", Di Perna-Barbera, Renault Clio RS. Completano la top ten; Sapienza-Giannone, su Peugeot 106 R. "Island Motorspot". Nella classifica finale per classi svettano: RS 1.6 Foti-Lo Cascio, Peugeot 106 R. "Nebrosport", A0 Cannata-Zoccoli, Fiat Seicento S. "SGB Rallye", A5 Tricoli-Biondo, Peugeot 205 R. "CST Sport", A6 Longo-Bartolini, Peugeot 106 R. "Messina Racing Team", A7 Molica-De Paoli, Renault Clio Williams "CST Sport, K10 Maccagnano-Fiore, Peugeot 106 R. "CST Sport", N1 Paterniti Martello-Pirri, Peugeot 106 R. "CST Sport", N2 Oieni-Condipodaro Marchetta, Peugeot 106 Rally, N3 Miuccio-Miuccio, Renault Clio Williams "Phoenix", N4 Pagnozzi-Abatecola, Mitsubishi Lancer Evo IX "P.R. Group", R2B La Rosa-Calderone, Renault Twingo, R3C Pollara-Princiotto, Renault New Clio "CST Sport", R3T Riolo-Marin, Citroen DS3 "CST Sport", RS 1.4 Arnao-Scimone, Renault Clio RS "Messina Racing Team", RS 2.0 Cassata-Gemello, Renault Clio RS, S.1.6 Amendolia-Scuderi, Fiat Punto S. 1.6.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilismo, i palermitani Pollara e Riolo trionfano al Nebrodi Rally

PalermoToday è in caricamento