Automobilismo: inizio 2016 a corrente alterna per la scuderia "Armanno corse"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Dopo l'esordio stagionale vittorioso avvenuto a metà marzo con la partecipazione di Salvatore Gagliardo al 17° Slalom Città di Massa Lubrense (Na), prova valida per il Trofeo Centro Sud Aci/Sport 2016 ,la Scuderia Palermitana "Armanno Corse" ricomincia di gran carriera la sua avventura nel Campionato Italiano Slalom con il suo portacolori Alberto Santoro anche quest'anno a bordo di uno sport prototipo Radical Sr4 come sempre ben gestito dalla NP Racing di Avellino dell'espertissimo Carmine Napoletano.

L'appuntamento nr° 1 del tricolore ha dato appuntamento al circus degli Slalom Nazionale in terra di Piemonte ed esattamente a Somano Bossolasco in provincia di Cuneo (la città delle rose),organizzato dalla Aeffe Sport.

Per Alberto Santoro gara tutta in salita;comportamenti bizzarri da parte di un collega pilota durante la ricognizione che gli negava di potere testare al meglio il nuovo tracciato piemontese, noie all'impianto elettrico della propria vettura nella prima prova cronometrata, fondo stradale reso impraticabile nella seconda prova cronometrata causa rottura motore di una vettura che inondava il manto stradale di olio, ed ultima salita dopo le ore 17:30 , ci autorizzano a mettere celermente in archivio la prima gara stagionale,con proiezione immediata verso il prossimo appuntamento di Torregrotta (Me) nel week end del 24 Aprile.

Prendiamo i lati positivi di una Domenica certamente difficile dice il Campione Siciliano 2014,ci accontentiamo di questo sesto posto assoluto,non abbiamo potuto provare la macchina prima di questo appuntamento quindi riteniamo questa di Somano una gara test che ci servirà a farci trovare prontissimi per il secondo appuntamento,certi di difendere i colori della Sicilia e della mia Scuderia la "Armanno Corse".

Per la cronaca vince la gara il Campione Italiano in carica il Molisano Fabio Emanuele della Scuderia Campobasso Corse su Osella Alfa Romeo,seguito dal suo compagno di Scuderia il Campano Luigi Vinaccia Osella Alfa Romeo ed al terzo posto il Campano Salvatore Venanzio della Scuderia Autosport Sorrento Radical Sr 4.

Mentre a Somano si evincevano diverse falle nel sistema organizzativo della gara,in Sicilia ed esattamente a Bonagia S. Andrea in provincia di Trapani andava di scena la prima prova del Campionato Siciliano Slalom e Coppa Aci/Sport 2016 organizzato in maniera eccellente dal Promoter Kinisia del Presidente Giuseppe (Peppe) Licata che ha visto la Scuderia "Armanno Corse" tra i protagonisti assoluti della kermense.

Il sodalizio Palermitano conquista il secondo posto assoluto con il Campione Siciliano in carica Giuseppe Castiglione di Buseto Palizzolo (Tp) su Radical Prosport 1600 cc dopo una lotta senza esclusioni di colpi con il suo concittadino,il "debuttante" Antonio Virgilio, per lui una barchetta inglese Radical Sr4 1300cc,tra i due solamente 33 centesimi di secondo al termine della gara;a completare il podio assoluto Girolamo Ingardia su Fiat 126 Prototipo di derivazione motociclistica della Scuderia Catania Corse.

Doppietta "Armanno Corse" e spettacolo per il pubblico nella sempre agguerrita Classe S1 700 cc che ha visto i primi quattro classificati darsi battaglia sul filo del secondo in tutte e tre le manche di gara;cosi al gran finale:Giuseppe Virgilio Fiat 500 (Neo associato Armanno Corse),Lorenzo Lo Monaco Fiat 500 (Armanno Corse),Andrea La Corte Fiat 500(Trapani Corse),Salvatore Polizzi Fiat 500 (Armanno Corse),Enrico Valenti Fiat 126.

Sempre per la Scuderia "Armanno Corse" l'altro protagonista della giornata è stato il Campione Siciliano in carica Under 23 e Classe P1 Gianfranco Barbaccia di Belmonte Mezzagno (Pa) che ha duellato con l'esperto Emanuele Campo Fiat 126 driver di casa, ottenendo a fine gara un ottimo secondo posto a poco meno di due secondi e mezzo dal vincitore malgrado il set up della propria Fiat 126 ancora non soddisfacente.

Nella classifica riservata alle Scuderie sei decimi di secondo negano la gioia alla "Armanno Corse" del primo successo stagionale nella speciale graduatoria, lasciando spazio alla Catania Corse,ma mettendo dietro la neo Trapani Corse molto ambiziosa alla vigilia.

Mentre nella Sicilia Occidentale maturavano successi targati "Armanno Corse" non avveniva da meno nella Sicilia Orientale esattamente al 1° Slalom Città di Noto (Sr) gara di ente promozionale Asi,manifestazione ludica sportiva dove il portacolori "Armanno Corse" Salvatore (Turi) Gentile a bordo di una Peugeot 106 Classe A2, curata dalla LG Motorsport Avola del fratello Lucio Gentile, si imponeva vincendo, malgrado qualche noia meccanica (semiasse) nella predetta classe di appartenenza iniziando quindi al meglio un anno che vedrà certamente il pilota di Avola tra i protagonisti .

Un'altra pagina di storia della Scuderia "Armanno Corse" l'ha scritta il Pilota di Castelbuono (Pa) Rosario Prestianni (prima volta in una gara di Kart per lo scudetto giallo rosso della Scuderia Palermitana) che ritorna dopo anni di inattività nella disciplina Kart al 1° Memorial Santino Milia a Santo Stefano Camastra (Me) vincendo la sua categoria.

Appuntamento con il Motorsport per il 23/24 Aprile a Torregrotta (Me) per la seconda prova del Campionato Italiano e Siciliano Slalom Aci/Sport 2016.

Fonte: Armanno Corse

Torna su
PalermoToday è in caricamento