Automobilismo, grande festa per la "Armanno Corse"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si è svolta Domenica pomeriggio presso l'oratorio Woityla della Parrocchia Ss Mediatrice di Palermo la premiazione/spettacolo dell'Asd Scuderia automobilistica "Armanno Corse" Palermo dal titolo: "Un Cuore in Corsa 4° Campionato Sociale 2015 Armanno Corse - Trofeo Salvo Chiofalo". Durante lo spettacolo sono stati conferiti vari riconoscimenti per i risultati ottenuti nella stagione sportiva automobilistica da poco trascorsa ottenuti nei vari campi di gara e per quanto concerne l'attività sociale.

Presenti in platea le istituzioni in rappresentanza del Comune di Palermo Fausto Torta, presidente della V Commissione ed il consigliere Antonino Sala, quest'ultimo vettore di informazioni del messaggio di sensibilizzazione sulla donazione degli organi tema sui cui la Armanno Corse ha fondato le proprie radici unite alla passione per i motori.

Presente un grande personaggio di spicco dell'automobilismo Siciliano e Mondiale il sempre verde "Preside Volante" Nino Vaccarella accompagnato per l'occasione dal Presidente dell' automobile Club Palermo Angelo Pizzuto, che per l'occasione non voleva mancare all'importante appuntamento.

Il fenomeno Armanno Corse, oltre ad ottenere risultati eccellenti nelle gare automobilistiche in tutto il territorio Nazionale, non è solo gare e motori, ma bensì anche Arte e Cultura rappresentate con interventi sul palco: dall'Artista Palermitano Salvo Manuli che ha omaggiato con un suo ritratto, raffigurante Nino Vaccarella e le sue gloriose vittorie al Targa,il pilota più giovane della Scuderia Armanno Corse e cioè il Campione Siciliano in carica Under 23 Aci/Sport Gianfranco Barbaccia,opera consegnatagli direttamente dalle mani dello stesso Vaccarella; per la Cultura presente lo scrittore poeta Gino Pantaleone che dopo il suo intervento ha voluto omaggiare la Scuderia Armanno Corse con il libro da lui scritto "Il Gigante controvento".

In rappresentanza del Coni presente il Presidente Provinciale di Palermo Michele Bevilacqua entusiasta per l'invito ricevuto. La manifestazione ha vissuto momenti di grande gioia mostrata dai volti dei premiati, dagli amici e dalle autorità a cui sono stati conferiti riconoscimenti a vari titoli ,dette premiazioni sono state intervallate da esibizioni canore e di danza, dal cantante palermitano Davide Picone e dal duo Emanuela Monti e Ninfa Di Maio, artisti che hanno incantato la platea.

La classifica del Campionato Sociale "Armanno Corse" ha visto la partecipazione di ben 21 Atleti/Piloti che hanno acquisito i punteggi nelle varie gare a cui hanno preso parte; il podio assoluto ha visto come protagonisti al terzo posto Salvatore Polizzi su Fiat 500 cilindrata 700, a seguire al secondo posto Giuseppe Raineri su Fiat 127 cilindrata 1300 preceduto dal Driver di Custonaci (Tp) Alberto Santoro su Radical Sr4 di cilindrata 1600 appartenente alla categoria Sport Prototipi.

Il trofeo Salvo Chiofalo, assegnato dalle figlie del Pilota scomparso prematuramente poco tempo fa e dal promotore Emanuele Richiusa, è stato assegnato al Socio del sodalizio Luciano Armanno per l'impegno e la dedizione mostrata nel 2015 nei confronti della squadra corse e del Motorsport in generale. A fine manifestazione grande festa e foto di gruppo.

Torna su
PalermoToday è in caricamento