Automobilismo, Giuseppe La Torre vince il quinto Palermo Exhibition Rally

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

A vincere la quinta e ultima tornata stagionale del "Palermo Exhibition Rally", organizzato da Mbr Sport, sotto l'egida del Centro sportivo educativo nazionale andato in scena nel fine settimana nell'impianto polivalente Mbr Vincenzo Florio di Torretta nel comprensorio palermitano, è stato il duo formato dai messinesi di Roccalumera, Giuseppe La Torre e Cristian La Torre, a bordo della Peugeot 207 S. 2000 curata dalla Br Sport, con i colori della scuderia Phoenix. Dopo aver marcato il secondo miglior crono nella prova d'apertura in notturna, svoltasi nella giornata di sabato 26 novembre, la ripartenza domenicale di gara due li ha subito visti protagonisti con i migliori riscontri crono sulle tre conclusive prove di abilita.

Abbiamo intervistato Giuseppe La Torre, dopo la terza prova, quando la classifica provvisoria li vedeva condurre con 11,8 secondi di vantaggio - Siamo venuti qui per divertirci e provare la macchina senza pensare a vincere; premetto che è normale che stiamo conducendo, perchè abbiamo una vettura più performante, quindi è giusto che sia così; la gara sta andando bene e siamo molto soddisfatti dalle indicazioni avute dalla macchina, anche perchè tra qualche settimana abbiamo un rally da affrontare. E' la prima volta che vengo a correre sul Vincenzo Florio; un bel circuito, faccio i complimenti agli organizzatori per aver messo su una competizione davvero ben organizzata. Abbiamo ascoltato anche il giovane codriver Cristian La Torre, che si è detto contento della due giorni palermitana - Un bel fine settimana, dove oltre a provare la macchina ci stiamo divertendo, anche perchè le prove sono molto belle, essere a bordo di una così performante vettura come la 207 S. 2000, è un piacere ed una grande emozione, ringrazio gli organizzatori anche per la bella accoglienza.

A chiudere sul secondo gradino del podio assoluto dopo aver disputato quattro impeccabili tornate al volante della Citroen Saxò Gruppo A 6, affidata alle cure della Ferrara Motors è stato il giovanissimo pilota palermitano di Caccamo Giuseppe Gianfilippo, coadiuvato alle note dall'esperto navigatore palermitano Sergio Raccuia. Partito fortissimo in gara 1, dove ha fatto registrare il miglior tempo in prova, è stato capace di tenere altissimo il ritmo in tutte le prove della domenica, mettendo in bella mostra tecnica e doti di guida non indifferenti, tanto da chiudere la seconda e la terza prova con il 2° secondo miglior crono assoluto ed il 4° nella conclusiva. A salire sul terzo gradino della kermesse che ha visto oltre 40 splendide vetture allo start, sono stati i palermitani Aurelio Vitale e Giorgio Alimena, che hanno portato egregiamente tra cordoli e barriere la cavalleria della strepitosa Audi TT Stra. Giù dal podio assoluto hanno concluso la top ten: 4° Diana - Diana, Bmw M3 A8 - 5° Pellitteri - pellitteri, Peugeot 106 Rally A6 - 6° Randazzo - Mazzeo, Renault Clio A7 - 7° Galati - Marano, Citroen Saxò A6 - 8° Manganaro - Rappa, Renault Clio R3 - 9° Milici - Di Dio, Peugeot 106 Rally A6 - 10° Donato - Donato, Ford Sierra N4. Sebastian Feudale

Torna su
PalermoToday è in caricamento