Sabato, 23 Ottobre 2021
Sport

Automobilismo, Festina lente: Natale Mannino e Dino Blunda sugli scudi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Una giornata indimenticabile, quella odierna, per la Associazione Culturale "Festina lente" di Monreale, infatti, presentatasi al via della crono del Santuario, gara valida per il Campionato Italiano Autostoriche, svoltasi quest'oggi sugli ostici 12km che da Cefalù conducono a Gibilmanna, con solo due piloti, Natale Mannino, tra le storiche, con la Porsche 911 Sc curata da Guagliardo e Dino Blunda, tra le moderne, con la la monoposto Speed RM 08 - Suzuki, ha messo a segno due prestigiosissimi risultati: Natale ha infatti sbaragliato il campo, sin dalle prove libere del sabato, da lui dominate, cogliendo uno straordinario primo posto assoluto, completato con la vittoria nel Terzo Raggruppamento e nella classe GTS oltre 2500c.

Alle sue spalle, situazione che ha veramente dell'eclatante, la Lucchini Sport BC di Andrea Pezzani (Valdelsa Classic) e la Osella PA 9/90 di Piero Lottini (Bologna Corse). La giornata strepitosa della "Festina lente", come sopra accennato, è stata completata dal secondo posto assoluto, tra le moderne, conseguito dall'alcamese Dino Blunda che è giunto alla spalle della Porsche 997 di Antonio Stagno (Island Motorposrt), anch'essa curata dal "mago" Mimmo Guagliardo ed ha preceduto la sorpresa della giornata, il figlio d'arte Ernesto Riolo (CTS Sport), alla guida di una Peugeot 106.

Rosario Lo Cicero Madè, presidente AC Festina lente

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilismo, Festina lente: Natale Mannino e Dino Blunda sugli scudi

PalermoToday è in caricamento