rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

Automobilismo, la Armanno corse balza in testa al campionato

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si è disputato domenica 24 aprile il 21^ slalom automobilistico Torregrotta-Roccavaldina in provincia di Messina, seconda prova valida per il campionato Italiano e siciliano Aci/Sport 2016 di specialità, come sempre ben organizzato dal Gianfranco Cunico Club in collaborazione con la Delegazione Regionale Aci/Sport Sicilia. Tra i protagonisti "assoluti" della prestigiosa Kermense messinese, la scuderia "Armanno Corse" che grazie agli ottimi piazzamenti ottenuti dai propri portacolori si piazza al secondo posto della speciale graduatoria riservata ai sodalizi, alle spalle dei campioni di Italia 2015 della Campobasso Corse; al terzo posto troviamo invece i padroni di casa della TM Racing del presidente Giovanni Vinci. Alla luce di questo storico risultato la "Armanno Corse" risulta essere prima tra le siciliane e con ciò balza in testa alla classifica scuderie del campionato siciliano autoslalom Aci/Sport.

Tra i protagonisti del gruppo palermitano capeggiato per l'occasione dal presidente Gaetano Armanno, spicca l'ottimo 3^ posto assoluto dell'enfant terrible di Buseto Palizzolo (TP) Giuseppe Castiglione, ottenuto a bordo della sua splendida Radical Prosport 1600cc, curata sempre con grande passione dal padre Giovanni. Per Castiglione miglior promo nella terza manche di gara 2'40.81 a pochi centesimi di secondo dal campione italiano in carica il molisano Fabio Emanuele (Campobasso Corse), che a bordo della sua Osella Alfa Romeo ottiene la piazza d'onore con il crono 2'40.52; alle spalle del vincitore il campano Salvatore Venanzio (Autosport Sorrento) su vettura Radical SR4 per lui crono vittoria in gara tre 2'39.60. A completare la top ten: 4^ posto per Giuseppe Gulotta (Ionia Corse) Radical SR4; 5^ posto Saverio Miglionico (Campobasso Corse) Radical SR4; 6^ posto Luigi Vinaccia (Campobasso Corse) Osella Alfa Romeo; 7^ posto Emanuele Schillace (TM Racing) Radical SR4; 8^ posto per l'altro portacolori "Armanno Corse" il pilota di Custonaci (TP) Alberto Santoro ancora alle prese con problemi di affiatamento con la sua rinnovatissima Radical SR4, anche quest'anno ben curata dalla NP Racing Avellino di Carmine Napoletano; 9^posto Andrea Raiti (Trapani Corse) Osella Pa 21-s; 10^ posto Vincenzo Pellegrino (CST Sport) Radical SR4.

Grande spettacolo per il pubblico e battaglie senza esclusioni di colpi nelle varie classi dove con caparbietà i piloti "Armanno Corse" si sono fatti valere cogliendo ottimi risultati. Nella classe S1 700cc ottimo 4° posto per il sempreverde Salvatore Polizzi su Fiat 500, per lui miglior crono per la seconda manche 3'21.80; in questa classe per la cronaca non passa in osservato il ritiro di Lorenzo Lo Monaco per noie al cambio della sua Fiat 500.

Della classe S2 1000cc super Fabio Bombara su Auto Bianchi A112 Abarth (curata da Cardillo Motori) che sfodera una prestazione magistrale mettendo tutti dietro con il crono, fatto segnare nella prima manche di gara, 3'10.74, che non lascia speranze fin dalle prime battute al diretto avversario Michele Migliore (DM Corse) su Auto Bianchi A112 Abarth 3'15.40, anche per lui fatto registrare nella prima manche; a completare il podio di questa classe Antonino Bongiovanni (TM Racing) Fiat 127 3'16.27. Nella classe S4 ritorno infelice per il campione italiano gruppo speciale slalom 2015 Giuseppe Raineri, come l'anno scorso a bordo della sua fida 127 (Cardillo Motori) , si piazza al 2° posto con il crono 3'06.35 (malgrado ancora con un setup non sia dei migliori) alle spalle del vincitore Agostino Fallara (TecnoRacing) su Fiat 127 3'03.18; e al 3° posto a completare il podio Silvestro Fucile su Peugeot 205 Rally miglior crono 3'15.94.

Prossimi appuntamenti con gli alfieri della "Armanno Corse": giorno 1 maggio presso l'autodromo di Racalmuto per il secondo round del campionato siciliano slalom CSEN con il tanto atteso debutto del portacolori "Armanno Corse" Salvatore Gentile a bordo della sua nuova vettura una Fiat 127 con motore di derivazione motociclistica appartenente alla categoria prototipi, autocostruita in ogni sua parte con la preziosa e fattiva collaborazione della LG Motorsport di Avola. A seguire giorno 8 maggio la terza prova del campionato siciliano slalom Aci/Sport, ed esattamente in località Custonaci (TP) nella splendida cornice della baia di Cornino; organizzazione promoter Kinisia del presidente Giuseppe (Peppe) Licata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilismo, la Armanno corse balza in testa al campionato

PalermoToday è in caricamento