rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Sport

Atletica, campionati siciliani a Messina: 15 titoli per il Cus Palermo

La società palermitana si conferma al vertice imponendosi in tutte le prove più importanti. L'alto numero di successi vale al Cus Palermo il Trofeo Magazzù sia per gli uomini che per le donne. Adesso appuntamento con gli Assoluti Italiani di Trieste

Ottimo bilancio per il Cus Palermo nel corso dei Campionati Regionali Assoluti di Atletica Leggera, andati in scena nel weekend presso il campo scuola "Cappuccini" di Messina. Prova valida al contempo come terza fase dei CdS su pista. Massiccia e rumorosa come sempre la splendida spedizione Cus Palermo, in lizza per i ben 36 titoli regionali in palio. I risultati di spessore non sono mancati, anche e soprattutto in ottica degli Assoluti Italiani di Trieste, in programma il prossimo weekend. I ragazzi del Cus hanno scaldato i motori rispondendo presente. In ottica nazionale, se gli uomini avevano già confermato nel corso della prima fase dei CdS 2017 il punteggio necessario per l'accesso alle Finali della Serie A Oro (la massima divisione nazionale di Atletica Leggera), le donne con i risultati di questo weekend raggiungono quota 16.110, con una speranza di accesso per la A Argento.

Sul fronte bacheca il Cus Palermo porta a casa da Messina il Trofeo Magazzù sia con la formazione maschile, che femminile. Il successo andava alla società col maggior punteggio tra tutte le gare. Averlo conquistato su entrambi i fronti testimonia la bontà del lavoro svolto da tutta la sezione. Ulteriore motivo d'orgoglio. Vista la notevole mole di risultati, andiamo come sempre ad analizzare quelli di maggior spessore tecnico, le vittorie. Nei 200 femminili Alice Mangione continua a crescere e vince il titolo fermando il crono a 24.42, un ottima spinta ed un grande carico di fiducia in vista di Trieste. Sempre nei 200, questa volta maschili, vince Andrea Sardo in 21.52, davanti ad Andrea Spezzi 21.60 e Giuseppe Santamaria 21.75. Per Spezzi acuto anche nei 100, questa volta con vittoria, con tantissimo Cus nelle primissime posizioni, con Antonio Parlato terzo 11.05, quindi Erasmo Caruso 11.12 e Samuel Zappalà 11.24.

Anche nei 100 femminili il titolo regionale va in Via Altofonte, grazie a Martina Cusumano. La sua vittoria arriva con una prova in crescendo, così come il suo momento ed un 12.36 al traguardo. Nei 400 doppietta cussina, con Riccardo Nania che vince con un bel sub 50, 49.22, davanti a Salvatore Lauricella, secondo in 50.03. Nei 400 ostacoli, invece, si impone Giuseppe Biondo, in crescita anche lui, 53.32. Nei 1500 ottima prova ed arrivo davanti a tutti per Giacomo Di Gaetano, che con 4:01.77 chiude primo per tanti sorrisi e segnali incoraggianti. Un successo a cui fa eco quello di Nicola Mazzara nei 5000, con un bel 15:47.36 e la priva di Simona Vassallo, questa volta nei 100 femminili: prima in 4:56.00. Passiamo ai Lanci, Antonella Siracusa porta a casa la doppietta da Messina, nelle prove del Peso e Martello, entrambe da 4Kg: grazie ai suoi 9.64 e 45.79, continua il suo percorso di crescita.

Un altro passo verso misure sempre più importanti. A proposito di crescita costante e continua Danilo D'Alessandro vince nel Peso da 7.260Kg, 12.66, davanti a Mascali, 12.38. D'Alessandro porta a casa il titolo anche nel Disco da 2Kg, con 41.77. Nel Disco J da 1.750, invece, ruggito di Isidoro Mascali con una vittoria senza storie: 51.10. Ottimo weekend anche per Emanuele Di Miceli, che porta a casa la medaglie più importante nel Martello da 7.260Kg, grazie al suo 42.10, terzo Gabriele Fricano con 40.61. Da segnalare, inoltre, il bronzo di Maria Concetta Manna nei 110 ostacoli, 15.87, l'argento di Angela Scavo nei 400 ostacoli ed il secondo posto di Edward Hakwson nel Lungo. Per lui 7 metri ad un passo ed argento con 6.94.

FONTE: ALESSANDRO CASTELLESE (ADDETTO STAMPA CUS PALERMO)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, campionati siciliani a Messina: 15 titoli per il Cus Palermo

PalermoToday è in caricamento