Calcio giovanile, l'Asd Renzo Lo Piccolo (Terrasini) si affilia al Verona

La società terrasinese sarà l'unica scuola calcio affiliata del Sud Italia!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L’Asd Renzo Lo Piccolo Terrasini comunica di aver chiuso l’accordo di affiliazione con l’Hellas Verona, la conferma è arrivata oggi all’atto della firma del contratto da parte della presidentessa Clara Abbate. Si è chiuso così l’iter iniziato a seguito della visita ricevuta il 7 e l’8 giugno, quando il coordinatore delle attività di base, affiliazioni e summer camp Alberto Saccuman ed il tecnico Alessandro Salvoro hanno visionato il campo sportivo comunale “Salvatore Favazza”, il centro sportivo “Gazzara Club” ed aver anche incontrato l’Amministrazione Comunale del sindaco Giosuè Maniaci, dalla quale hanno ricevuto massimo supporto al progetto. Così il gialloblu torna il colore ufficiale delle maglie, mentre intatto rimarrà lo staff tecnico della società terrasinese.

“E’ l’inizio di un importante progetto tecnico che coinvolgerà il nostro territorio - queste sono le parole della presidentessa Clara Abbate – sono convinta che ne trarremo tutti beneficio da questa nuova affiliazione”. Continua “Dobbiamo ringraziare l’avvocato Renato Alfano vero promotore di questo progetto, per il prezioso lavoro svolto, grazie ai dirigenti dell’Hellas Verona Alberto Saccuman e Alessandro Salvoro che hanno capito l’entusiasmo che i nostri tecnici e lo staff dei dirigenti della Renzo Lo Piccolo Terrasini mettono ogni giorno in campo”.

La parola passa al direttore tecnico Vincenzo Lo Piccolo “Un altro grande passo in avanti è stato fatto, oggi è arrivata la conferma, siamo contenti di rappresentare la società scaligera veronese in esclusiva in tutto il Sud Italia”. Nei prossimi giorni verranno illustrati i dettagli ed a breve saranno ufficializzate le nuove maglie gara, che saranno indossate durante la stagione 2017/18.

Torna su
PalermoToday è in caricamento