Sport

Palermo, prima amichevole con 13 gol: capitan Nestorovski ne fa 4

Rosanero a valanga contro l’FC Bad Kleinkirchheim. Tedino schiera i suoi con il 3-4-2-1, ottima la prova del nuovo acquisto Rolando. Da rivedere la fase difensiva, apprensione per le condizioni di Ingegneri

Tredici buoni motivi per seguire mister Tedino. Per il tecnico rosanero è buona la prima. Il Palermo – impegnato quest’oggi nella prima amichevole stagionale contro  l’FC Bad Kleinkirchheim – è riuscito a vincere battendo la formazione austriaca 13-2. Assente il neo acquisto Ingegneri che nella giornata di ieri ha abbandonato anzitempo la seduta pomeridiana a causa di una sospetta lesione del compartimento esterno del ginocchio sinistro, verosimilmente riferibile a legamento collaterale laterale. Da non escludere l'interessamento di altre strutture articolari. Out anche Rispoli per un affaticamento muscolare ad entrambi i bicipiti femorali. Presenti invece dal primo minuto Coronado e Rolando. Fascia da capitano a Ilija Nestorovski.

Il modulo scelto dal tecnico rosanero nel primo tempo è stato il 3-4-2-1: difesa composta da Cionek, Goldaniga e Struna con Posavec a difendere i pali rosanero. A centrocampo invece confermato il tandem della passata stagione Chochev-Jajalo con Morganella e Rolando esterni alti. Tridente offensivo composto da Coronado, Trajkovski e Nestorovski. Ad aprire le danze è proprio Trajkosvki che dopo neanche un minuto dall’inizio del match sigla il gol del vantaggio. Disattenta, però, la difesa rosanero che a distanza di cinque minuti incassa il gol del momentaneo pareggio.

Ottima partita del neo acquisto Rolando che esordice in maglia rosa segnando due reti. In evidenza anche Nestorovski che battendo il portiere avversario per ben quattro volte si è confermato il vero bomber di questa squadra. E’ proprio l’attaccante macedone a siglare l’ultimo gol della prima frazione di gioco portando i rosanero a riposo con il risultato di 8-1. Nel secondo tempo invece, mister Tedino cambia tutto affidandosi ai giovani e ai palermitani, schierando contemporaneamente Accardi – con la fascia di capitano al braccio – La Gumina e Lo Faso. Ed è proprio La Gumina a mettersi segnando addirittura tre reti. Doppietta per Stefan Silva, oggetto misterioso del Palermo nella seconda parte della scorsa stagione.Prossimo appuntamento previsto per giorno 22 quando gli uomini di Tedino affronteranno alla SportArena della cittadina carinziana la formazione dell'ND Ilirija 1911, che milita nella seconda serie slovena. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo, prima amichevole con 13 gol: capitan Nestorovski ne fa 4

PalermoToday è in caricamento