rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Altro

Città Esercito-Tenente Onorato, grande entusiasmo per le finali cross di atletica leggera

L’evento è stato organizzato dal Cus Palermo in collaborazione con il Comando militare dell’Esercito in Sicilia e la Fidal regionale ed ha visto la presenza di 60 società provenienti da tutta la regione

Splendido successo per il campionato regionale individuale per categorie agonistiche e promozionali e la fase unica del CdS Cross categorie di Atletica Leggera, andati in scena oggi presso la Città Esercito-Tenente Onorato, a Palermo. L’evento è stato organizzato dal Cus Palermo in collaborazione con il Comando Militare dell’Esercito in Sicilia e la Fidal Sicilia ed ha visto la presenza di 60 società provenienti da tutta la regione. Sono stati 500 gli atleti impegnati in gara, dalla categoria Esordienti ai Pro e Senior. Quasi altrettanti i presenti al loro seguito, a comporre una colorata ala di appassionati, tecnici e famiglie, premiati dalla splendida giornata, già primaverile.

Ha fatto gli onori di casa ed ha premiato gli atleti il Comandante militare dell'Esercito in Sicilia Generale di Divisione, Maurizio Angelo Scardino. La sua presenza ha rappresentato un orgoglio per tutta la macchina organizzativa Cus Palermo e Fidal. Ed il successo dell'evento è stato possibile anche grazie al prezioso operato del Tenente Colonnello Giuseppe Di Fazio, Responsabile della Città Esercito - Tenente Onorato. L'odierna manifestazione rappresenta una prima uscita della proficua sinergia tra Esercito e Cus Palermo, anche in relazione al Centro Polisportivo di Boccadifalco.

Importanti novità in arrivo nelle prossime settimane. A far visita agli atleti anche il Leoluca Orlando, il quale ha scambiato delle battute col Comandante Scardino, prima di rivolgere i propri auguri alle società e sottolineare l'importanza di questo polo sportivo della città. Al fianco degli atleti anche i big della storia e presente cussino, Salvatore Antibo ed i gemelli Ala ed Osama Zoghlami, reduci dalle Olimpiadi di Tokyo. Il presidente Cus Palermo, Giovanni Randisi, ha seguito con attenzione le gare, sin dal primo Start degli Esordienti.

Al suo fianco Gaspare Polizzi, vicepresidente e Responsabile sezione Atletica cussina, insieme a Salvatore Di Noto, Segretario generale Cus Palermo. L'operato della società di Via Altofonte rappresenta un esempio di come la gestione degli impianti sportivi a Palermo (ed in generale al Sud) sia possibile, se attuata con passione e pianificazione. Il Centro Universitario Sportivo di Via Altofonte 80, il San Saverio nel cuore del centro storico di Palermo (Via Vesalio), la sede nautica Canottaggio presso il Porto, quella estiva della Baia del Corallo a Sferracavallo, sono già esempi di eccellenza firmata Cus Palermo. Voluta e condotta dal presidente Randisi, il Consiglio direttivo e tutto lo staff giallorossonero. Il successo dell'odierna giornata vissuta presso la Città Esercito - Tenente Onorato può essere il preludio alla ribalta di nuovo punto di riferimento per gli sportivi palermitani, di ogni età.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città Esercito-Tenente Onorato, grande entusiasmo per le finali cross di atletica leggera

PalermoToday è in caricamento