rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Altro

Il Telimar vuole scrivere la storia: gara 1 della finale di Len Euro Cup, a Palermo arriva il Sabadell

Palla al centro domani alle 15 alla piscina olimpica comunale di viale del Fante, che per la prima volta dopo due anni riapre al pubblico, seppur con le restrizioni dovute ai protocolli anti Covid

Appuntamento con la storia per il TeLiMar Palermo che domani, sabato 5 marzo 2022, ospiterà l’Astralpool Club Natació Sabadell nella Gara 1 della Finale di LEN Euro Cup. Palla al centro alle ore 15 sotto la direzione degli arbitri Radoslaw Koryzna (POL) e Matan Schwartz (ISR) e del delegato Milivoj Bebic (CRO) alla piscina olimpica comunale di viale del Fante, che per la prima volta dopo due anni riapre al pubblico, seppur con le restrizioni dovute ai protocolli anti-Covid.

La partita sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook TeLiMar Pallanuoto e sul canale TV della LEN. Il primo dei due atti conclusivi di un percorso che vale un’intera stagione arriva al termine di una settimana da incorniciare per il Club dell’Addaura, che mercoledì ha fermato i Campioni d’Italia in carica dell’AN Brescia sul 9-9, nell’anticipo della terza giornata dei play-off Scudetto del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di Serie A1: "Un risultato del genere, ottenuto con grande personalità da parte di tutta la squadra – sottolinea l’allenatore Gu Baldineti –, era di vitale importanza, per presentarci al meglio della condizione mentale, oltre che fisica, alla partita di domani. Avevo chiesto ai miei ragazzi di restare concentrati per i primi due tempi. E così hanno fatto, andando all’intervallo lungo sul +2. Poi, ci aspettavamo la reazione dei bresciani, ma quando il gruppo è rimasto compatto pur sotto i colpi dei Leoni abbiamo deciso che valeva la pena spingere fino all’ultimo. Non potevo chiedere di meglio per affrontare la finale di LEN Euro Cup".

Un match delicatissimo, contro una compagine che, con la vittoria di martedì sera, valida per la ventesima giornata della División de Honor della RFEN, ha scavalcato il CN Barcelona al secondo posto in classifica, dietro solo al CN Barceloneta, anche se con ben tre partite disputate in più.

"Il Sabadell è una squadra forte e completa in ogni reparto – afferma il tecnico –, tre giocatori di altissimo livello, con un tiro da fuori davvero potente e che vantano esperienza in Nazionale come Averka, Sanahujas, Cabanas, oltre al centroboa montenegrino Banicevic. Se, però, manterremo lo stesso piglio e la stessa attenzione con cui siamo scesi in vasca mercoledì, possiamo giocarcela alla grande».

Un obiettivo su cui nessuno avrebbe scommesso a inizio stagione: "Siamo già nella storia italiana – ci tiene ad evidenziare –, perché è la prima volta che una debuttante arriva alla finale di LEN Euro Cup. Non è improvvisazione – prosegue –. Al contrario, è frutto di un lavoro mirato della società che non si è lasciata trascinare dagli eventi che stiamo vivendo. Se siamo arrivati fin qui, il merito, in particolare, è della vicepresidente, Federica Giliberti, che insieme al dottori Bivona ci ha tenuto tutti sull’attenti, facendoci seguire alla lettera i rigidi protocolli anti-contagio".
 
Marcello Giliberti, presidente TeLiMar: "Quella di domani è una finale storica per la città di Palermo e per la Sicilia. Come Società, siamo orgogliosi di esserne assoluti protagonisti. Al nostro debutto in una competizione internazionale, a inizio stagione non avevamo idea del tipo di proiezione che potevamo avere in Europa. Non avevamo precedenti con i quali confrontarci, ma proprio in quest’ottica abbiamo strutturato la squadra, con l’innesto mirato alla Coppa di due giocatori di grande qualità. L’obiettivo iniziale era quello di fare le nostre prime esperienze, cercando di non sfigurare di fronte a club ben più navigati. Dopo le prime battute, però, ci siamo resi conto che eravamo ad un livello alto per la LEN Euro Cup, che è una competizione di seconda fascia rispetto alla Champions. Man mano che siamo andati avanti, il nostro standard continuava a dimostrarsi all’altezza e abbiamo iniziato a sognare in grande. Ci siamo meritati la finale, per la continua crescita mostrata e per le eccellenti prestazioni che tutta la squadra ha inanellato su tutti i fronti, dalle fasi iniziali di Coppa Italia al Campionato, fino alla prova magistrale contro l’AN Brescia. La meritiamo, perché non ci siamo dati per vinti, nonostante le mille difficoltà nel mettere insieme questa stagione, fra i problemi che abbiamo dovuto affrontare con la chiusura protratta e la riapertura ad intermittenza della Piscina Comunale, con le lunghe pause dovute al Covid, con gli sponsor che, a causa della crisi pandemica, è stato quasi impossibile riuscire a coinvolgere. Oggi siamo qui, a regalare spettacolo a tutta la città e al pubblico di Palermo che finalmente dopo due anni torna a riempire gli spalti dell’Olimpica. Sarà una bella sensazione riavere il supporto dei nostri tifosi. Abbiamo ricevuto centinaia di richieste e ci è dispiaciuto dover dire di no a molti, ma dobbiamo rispettare il limite massimo della capienza della tribuna, che è del 60 per cento per via dei protocolli nazionali anti-covid. Ma è un bel momento. Il Sabadell è una squadra fortissima, noi abbiamo, però, tutte le carte in regola per andare a giocarcela alla pari".
 
Le Formazioni
TeLiMar:
1. Nicosia, 3. Turchini, 4. Di Patti, 5. Occhione, 6. Vlahovic, 7. Giliberti, 8. Marziali, 9. Lo Cascio, 10. Irving, 11. Lo Dico, 12. Basic, 13. Washburn - Allenatore: Marco Gu Baldineti (*)
CN Sabadell: 1. Lorrio Bejar, 2. Cabanas Pegado, 3. Gil Cedó, 4. Teclas Guillena, 5. Sanahuja Carné, 6. Valera Calatrava, 7. Bertran Pont, 8. Bonet Saez, 9. Averka, 10. Banicevic, 11. López-Escribano Jara, 12. Veich, 13. Serrano Fuentes – Allenatore: Joaquim Colet
Arbitri: Radoslaw Koryzna (POL) e Matan Schwartz (ISR) – Delegato LEN: Milivoj Bebic (CRO)
(*) il TeLiMar schiera 12 giocatori a referto a causa della squalifica di Mario Del Basso

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Telimar vuole scrivere la storia: gara 1 della finale di Len Euro Cup, a Palermo arriva il Sabadell

PalermoToday è in caricamento