Sabato, 13 Luglio 2024
Altro

Targa Florio, match casalingo per la Island motorsport

La scuderia siciliana al via della “corsa più antica del mondo”, terzo atto del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco, con gli alfieri Fabio Angelucci e Massimo “Max” Cambria, su Citroen C3 Rally2Venerdì, la cerimonia di partenza dalla centrale Piazza del Parlamento a Palermo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Fervono i preparativi in casa Island Motorsport, in vista del tanto atteso appuntamento casalingo, ovvero, la 107ª Targa Florio, terzo atto stagionale del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco, in scena sui leggendari tornanti delle Madonie il prossimo fine settimana. La scuderia siciliana, sempre supportata dalla Tempo srl, infatti, schiererà al via Fabio Angelucci, in lizza nel Campionato Italiano Rally Promozione (CIRP) che si svolge nell’ambito della massima serie tricolore. Il pilota romano, al rientro dopo lo sfortunato esordio (un ritiro anticipato per una leggera toccata) al “Ciocco e Valle del Serchio”, tradizionale apertura del CIAR ai primi di marzo, proseguirà la nuova avventura agonistica tornando, per la seconda volta in carriera, alla guida della Citroen C3 Rally2 “targata” D-Max Racing e, coadiuvato alle note, dal messinese Massimo “Max” Cambria.

«Praticamente ripartiamo quasi da zero, vista la sin troppo breve esperienza maturata in Toscana, nostro malgrado. Dove non contava tanto il risultato quanto portare a termine il primo impegno con la “C3” e, di conseguenza, macinare più chilometri possibile, ma tant’è» - ha commentato Angelucci alla vigilia - «Tornando al presente, invece, puntavo molto sulla gara isolana, già disputata in più occasioni (nonché già vincitore della versione “regionale” nel 2019 ndr) ma, per ironia della sorte, il percorso dell’imminente edizione 2023 è stato quasi interamente rinnovato rispetto agli anni scorsi. Per farla breve, ho già affrontato solo la prova “Targa”, il resto del tracciato sarà per me del tutto inedito, pazienza. Ad ogni modo, la priorità sarà quella di condurre la vettura al traguardo e, al contempo, iniziare a “cucirmela” addosso per il prosieguo di stagione».

Andando al programma della “corsa più antica del mondo”, si inizierà giovedì 4 maggio con le consuete verifiche tecnico-sportive; l’indomani mattina, lo svolgimento dello shakedown (test pre-gara) e a seguire in quest’ordine, nel pomeriggio, la cerimonia di partenza (ore 16,00), allestita presso la centrale Piazza del Parlamento a Palermo e la disputa della prima prova speciale intitolata all’indimenticato “preside volante” Nino Vaccarella. Sabato, infine, il piatto forte con le rimanenti otto frazioni cronometrate e l’arrivo fissato a Termini Imerese. Programma CIRP 2023 10/11 marzo - 46° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio (Lu) 5/6 maggio - 107ª Targa Florio (Pa) 28/29 luglio - 11° Rally di Roma Capitale 8/9 settembre - 46° Rally 1000 Miglia (Bs) 29/30 settembre - 70° Rallye Sanremo (Im)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Targa Florio, match casalingo per la Island motorsport
PalermoToday è in caricamento