rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Altro

La Rs Aero approda a Palermo, il raduno internazionale al Circolo della Vela

Si tratta di una classe innovativa, un singolo moderno che si sta affermando sempre di più per il fatto che è facile da gestire grazie al peso ridotto che ne garantisce manovrabilità e trasporto

Da venerdì a domenica il Circolo della Vela Sicilia ospiterà il Raduno Internazionale della Classe Rs Aero e le regate del Campionato italiano di classe. La Rs Aero è una classe innovativa, un singolo moderno che si sta affermando sempre di più per il fatto che è facile da gestire grazie al peso ridotto che ne garantisce manovrabilità e trasporto. Il raduno di Palermo, organizzato dal Circolo della Vela Sicilia con la Classe Rs Aero, ha il doppio scopo, oltre quello meramente tecnico per cui è stato organizzato, di promuovere la classe e permettere di provare le nuove barche ai timonieri siciliani. Per questo fino a sabato si potranno effettuare delle prove gratuite a bordo di due barche, con prenotazione obbligatoria via whatsapp al numero 335 6294866.

“Siamo felici di ospitare per la prima volta in Sicilia la Classe Rs Aero – dice il presidente del Circolo della Vela Sicilia Agostino Randazzo – saranno giornate di lavoro proficue e regate interessanti. Non vediamo l’ora di dare il nostro caloroso benvenuto al Circolo della Vela Sicilia a tutti i partecipanti e al presidente di classe Guido Sirolli. Rs Aero è una classe moderna e dinamica e siamo lieti di ospitarla a conferma di quanto il Circolo della Vela Sicilia sia vicino all’evoluzione tecnica della vela, come dimostrano i successi ottenuti con Luna Rossa grazie al continuo e costante sviluppo tecnologico. Questo evento è organizzato con un doppio scopo: fare timonare la nuove barche ai velisti del territorio, e non solo a quelli del nostro circolo, e promuovere la nuova classe emergente”.

Venerdì e sabato, oltre le prove per chi volesse avvicinarsi alla Classe Rs Aero, si terrà il raduno internazionale con gli allenatori di classe Luigi Bertini e Marco Iazzetta. Una trentina di timonieri andranno in acqua e sosterranno degli allenamenti che saranno oggetto di riprese video e analisi per migliorare aspetti tecnici come partenza e strategia di regata. I lavori del raduno internazionale di classe inizieranno venerdì alle 10 con la presentazione delle attività e del programma. Alle 10,30 tutti in acqua per provare le partenze che saranno oggetto di riprese e studio anche attraverso il tracciamento di ogni singola barca. Si andrà avanti per tutta la giornata fino al primo pomeriggio, poi alle 16 tutti davanti al video per rivedere il lavoro di giornata sul campo di regata. Chiuderà il primo giorno di raduno la spiegazione del regolamento di classe. Sabato alle 11 tutti in acqua per verificare e provare quanto emerso e sottolineato durante la sessione video del giorno prima con la flotta divisa in due gruppi che si alterneranno nel lavoro specifico. Poi dalle 14 regata di prova per la flotta intera. A fine giornata riunione tecnica per fare il punto sui due giorni di raduno. Domenica invece si lascerà spazio alla competizione con la regata valida come tappa del Campionato Italiano di Classe Rs Aero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rs Aero approda a Palermo, il raduno internazionale al Circolo della Vela

PalermoToday è in caricamento