rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Altro

Una regata che rievoca "La rotta dei Florio": il club Roggero di Lauria celebra i suoi 120 anni di storia

La regata d'altura, che si svolgerà dal 13 al 15 maggio, è riservata alle imbarcazioni Orc Crociera/Regata e Gran Crociera. Si articolerà su due tappe - tra Palermo, Trapani e le isole Egadi - ripercorrendo proprio la rotta storica delle imbarcazioni commerciali

Ripercorrere la rotta delle imbarcazioni commerciali dei Florio per rievocare l’epopea della flotta di una delle più importanti famiglie di Palermo e per celebrare, al contempo, i 120 anni di vita di uno dei Circoli più antichi d'Italia. E' stato presentato al Club Canottieri Roggero di Lauria il Trofeo “La rotta dei Florio”.

La regata d'altura, che si svolgerà dal 13 al 15 maggio, è riservata alle imbarcazioni Orc Crociera/Regata e Gran Crociera. Si articolerà su due tappe, tra Palermo, Trapani e le isole Egadi, ripercorrendo proprio la rotta storica delle imbarcazioni commerciali della flotta dei Florio, i più grandi armatori siciliani del XIX secolo. Il Trofeo “La rotta dei Florio” si inserisce nell'ambito delle celebrazioni per ricordare i 120 anni dalla fondazione del Club. Un Club nato nel 1902 al Porto di Palermo. Un momento di rievocazione che lega in modo indissolubile la storia e lo sport, la cultura e la vita sociale del Circolo.

Il presidente del Club Canottieri Roggero di Lauria Andrea Vitale e il vice presidente Manfredi Agnello, accompagnati dal decano della vela del Club, Gabriele Guccione, hanno illustrato ai presidenti Beppe Tisci (LNI sez. di Palermo), Italo Tripi (C.V. Siciliano), Eduardo Traina (Soc. Canottieri Palermo), l'organizzazione della Regata d'altura. Presente all'incontro anche il presidente della Lega Navale italiana sez. di Trapani, Nicola Di Vita, accompagnato dal consigliere allo sport Pietro Incarbona. Le regole, i percorsi e l'organizzazione generale della manifestazione sono stati illustrati da Ermanno Basile, stazzatore e ufficiale di regata, Bruno Ampola, segretario sportivo del Club Lauria e Armando Udine, direttore tecnico del settore vela del Club.

Il programma

13 Maggio - Prima tappa
52 miglia. Partenza dal porto di Palermo, passaggio obbligato nel Golfo di Mondello e arrivo a Trapani davanti alle mura del lungomare.

14 Maggio - Marsala
Visita a Marsala e degustazione di prodotti tipici presso una prestigiosa Cantina. Premiazione della
prima tappa.

14 Maggio - Seconda tappa
63 miglia. Partenza da Trapani, passaggio obbligato davanti la Tonnara Florio al porto di Favignana e arrivo nel Golfo di Mondello.

15 Maggio - Mondello
Premiazione e cena al Club Lauria con assegnazione del Trofeo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una regata che rievoca "La rotta dei Florio": il club Roggero di Lauria celebra i suoi 120 anni di storia

PalermoToday è in caricamento