rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Altro

Velodromo riaperto a fine anno, Federciclismo: "Per troppo tempo siamo stati senza un impianto fondamentale"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Sulla riapertura del velodromo, che tornerà fruibile entro la fine del 2022, anche il comitato regionale della Federazione Ciclistica Italiana è stato determinate. Con la nuova amministrazione, sin dall'insediamento della nuova Giunta, c'è stato un dialogo costante". Lo ha detto il presidente del Co.Re Sicilia, Diego Guardì, che l'assessore allo Sport, Sabrina Figuccia, ha rappresentato la necessità di "una rapida soluzione delle problematiche esistenti".

"L'importanza che la struttura riveste per il movimento ciclistico siciliano, ma non solo - ha aggiunto Guardì - era probabilmente poco chiara agli amministratori locali. Non si poteva perdere altro tempo, ed un secondo incontro, stavolta con il sindaco Lagalla, avvenuto a metà ottobre, ha consentito che dalle parole si passasse ai fatti. Finalmente i lavori sono ripresi e con molta probabilità si metterà fine a questa defezione, tutta siciliana, che ha privato per tanto, troppo tempo, tutto il movimento ciclistico e sportivo siciliano di una struttura fondamentale".

Il comitato regionale ha rappresentato l'importanza strategica e gli sviluppi futuri, non solo legati alla pratica sportiva, che la riapertura del velodromo assume in ambito nazionale. "Con la fruibilità dell'impianto palermitano - ha cocluso Guardì - si aprirà un nuovo ciclo che permetterà al movimento ciclistico siciliano di stare al passo delle altre regioni italiane".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Velodromo riaperto a fine anno, Federciclismo: "Per troppo tempo siamo stati senza un impianto fondamentale"

PalermoToday è in caricamento