rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Altro

Pallanuoto, il Telimar in trasferta ad Anzio contro la forte Waterpolis

Il club dell'Addaura arriva in vasca con l'entusiasmo di avere conquistato l’accesso alle semifinali della LEN Euro Cup. Il presidente Marcello Giliberti: "Il traguardo ci inorgoglisce ma non ci rende in generale ancora appagati. Quest'anno la A1 è agguerritissima e noi ci poniamo come obiettivo quello di confermare lo straordinario risultato della scorsa stagione, arrivando fra le prime quattro"

Difficile smaltire l’euforia, per il Telimar Palermo che mercoledì sera, in casa, battendo la Mladost Zagabria ha conquistato l’accesso alle semifinali della LEN Euro Cup, alla sua prima apparizione in campo internazionale. Il Club dell’Addaura, però, adesso deve resettare la mente per farsi trovare pronto all’appuntamento di oggi alle 16, contro la neopromossa Anzio. Fischio d’inizio alla piscina comunale della città laziale agli ordini degli arbitri Vittorio Frauenfelder e Raffaele Colombo. La partita sarà visibile in diretta streaming sulla pagina Facebook Telimar pallanuoto. 

Reduce dalla vittoria contro il Posillipo, la squadra allenata da Roberto Tofani da neopromossa si è fatta valere in queste prime cinque giornate del campionato, conquistando punti importanti contro Roma e Lazio, ma soprattutto contro il forte Quinto.
 
Cercherà di sfruttare la scia dell’entusiasmo dopo lo storico traguardo di mercoledì sera in coppa il Telimar allenato da Marco Gu Baldineti: "L’Anzio ha dimostrato di avere le carte in regola, disputando delle buone partite fino ad ora. È una squadra da prendere con grande attenzione e concentrazione. Non dobbiamo pensare di andar lì e vincere facile. Quelle che sono le previsioni sulla carta non contano, anche perché tra i giocatori a disposizione di Tofani ci sono atleti di spessore. Uno tra tutti, sicuramente Giorgetti, che non ha certo bisogno di presentazioni. Dobbiamo, dunque, restare concentrati dall’inizio alla fine, così come abbiamo fatto mercoledì sera contro la Mladost, per portare a casa il risultato".
 
"Il meritato accesso alle semifinali di Coppa che ci inorgoglisce – sottolinea il presidente Marcello Giliberti -, non ci rende in generale ancora appagati, né con riguardo alla LEN Euro Cup, né con riguardo al nostro campionato. Quest'anno la A1 è agguerritissima e noi ci poniamo come obiettivo quello di confermare lo straordinario risultato della scorsa stagione, arrivando fra le prime quattro. La partita di domani contro la neopromossa Waterpolis Anzio non ci lascia tranquilli, trattandosi di una squadra ben impostata, che conta su straordinarie individualità (uno fra tutti Alex Giorgetti) e che ha la grande spinta emotiva delle neopromosse, che disputano sempre ottimi campionati. Sono però certo che, se giocheremo con la stessa intensità e qualità con la quale abbiamo fatto contro la Mladost Zagabria, porteremo i tre punti a casa, ma dovremo quindi essere perfetti sia in attacco che in difesa come due giorni fa qui a Palermo. Nel frattempo, non abbiamo abbassato la guardia sul fronte agibilità delle tribune che speriamo possa al più presto essere rinnovata".

Le formazioni

Telimar: Nicosia, Del Basso, Turchini, Di Patti, Occhione, Vlahovic, Giliberti, Marziali, Lo Cascio, Irving, Lo Dico, Basic, De Totero - Allenatore: Marco Gu Baldineti
Anzio Waterpolis: Antonini, Siani, Gandini, Di Rocco, Giorgetti, Grossi, Fratarcangeli, Mironov, Lapenna, Cunko, Casasola, Presciutti, Vassallo – Allenatore: Roberto Tofani
Arbitri: Vittorio Frauenfelder, di Salerno, e Raffaele Colombo, di Como - Delegato: Gabriele Melis

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, il Telimar in trasferta ad Anzio contro la forte Waterpolis

PalermoToday è in caricamento