rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Altro

Pgs Sicilia, lo sport fatto con passione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Quella appena trascorsa è stata una domenica ricca di eventi all’insegna dello sport fatto con passione e con il cuore. Il comitato regionale delle Pgs Sicilia ha realizzato diverse attività sportive e formativa nel territorio siciliano. Il progetto “Stella Maris” è giunto alla sua terza tappa di campionato. Il Trofeo di canoa e kayak, è una nuova attività promossa dalle Pgs Sicilia nel territorio, e ha ricevuto anche il patrocinio della Giunta Nazionale di Pgs Italia.

Il progetto viene svolto in partnership con il Circolo Nautico Palermo e l’Assonautica Palermo. La terza gara ha visto la partecipazione di circa 50 atleti afferenti al Circolo Tecnonaval Team di Palermo Arenella, al Circolo Nautico Palermo e al Circolo Nautico Teocle di Giardini Naxos (Me). L’ultima tappa del trofeo, che sarà anche una giornata di educazione ambientale, è prevista in occasione della Giornata del Mare 2022. La giornata di ieri ha visto impegnati il settore formazione in due importanti eventi. I due eventi rientrano nei percorsi pensati dal Comitato Regionale per dare maggiore qualità ai tecnici delle ASD siciliane: il corso allenatori di primo livello per il settore judo e il corso di aggiornamento allenatori settore calcio a 5.

Il corso allenatori di primo livello, per il settore judo, si è svolto presso la sede regionale, a Catania. I 13 corsisti sono stati impegnati in lezioni teoriche riguardanti la metodologia sportiva, medicina dello sport e nel pomeriggio tecnica sportiva. Il corso prevede altre tappe formative, che si concluderanno il 20 marzo 2022 con gli esami finale e la consegna degli attestati. Il corso di aggiornamento allenatori, per il settore calcio a 5, si è tenuto in modalità webinar, e ha visto la partecipazione di circa 15 allenatori provenienti dalle varie realtà siciliane. Il primo appuntamento è stato incentrato sulla proposta culturale e salesiana delle PGS, il prossimo previsto il 27 febbraio riguarderà l’area metodologica e tecnica.

A margine degli eventi, Massimo Motta, presidente regionale PGS Sicilia, ha affermato: “l’obiettivo è quello di fare sport a 360°, di superare gli ostacoli insieme. Il gioco di squadra in questo momento è fondamentale per garantire alla ripresa delle attività sportive sempre più qualità, e soprattutto una rinnovata passione, che la pandemia ha rischiato di cancellare”. Gli appuntamenti sportivi, sia regionali che locali, iniziano ad intensificarsi e mirano a promuovere l’attività sportiva. Dopo l’avvio burrascoso del 2022, i comitati territoriali hanno ripreso i propri campionati: a Ragusa il 1 febbraio; Catania, Messina e Caltanissetta il 7 febbraio e Palermo il 14 febbraio. Il prossimo 27 febbraio inizierà l’attività regionale del settore equestre, presso la Tenuta Ambelia di Militello Val di Catania, con la prima tappa del Campionato One Day Pony Games e Salto Ostacoli. Negli scorsi mesi il settore equestre ha avviato anche un’intensa attività formativa per i tecnici.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pgs Sicilia, lo sport fatto con passione

PalermoToday è in caricamento