rotate-mobile
Altro Resuttana-San Lorenzo / Viale del Fante

Grande trotto all'ippodromo, Vincenzo Luongo su Doge As vince il Gp del Mediterraneo

Mirko Marini è il nuovo campione italiano gentleman. Gaspare Lo Verde trionfa nella corsa dedicata al padre Biagio, mentre Angelo Crisafulli si aggiudica la "Corsa delle Stelle": donati oltre mille euro all'associazione Spia Onlus. Tanti i bambini che si sono divertiti al parco avventura e sulla pista di pattinaggio

Grande affluenza di pubblico all'ippodromo per questa giornata caratterizzata oltre che dal Gran Premio del Mediterraneo anche dal campionato italiano gentleman e dalla "Corsa delle Stelle", gara con driver Vip a scopo benefico. Non solo appassionati in viale del Fante, ma anche tantissime famiglie con bambini che hanno potuto godere di tanti giochi con l'animazione del Mago Max.

Ad aggiudicarsi la corsa clou è stato Vincenzo Luongo con Doge As, col tempo di 1.12.9. Seconda piazza per Daniele Jet (G. Di Nardo), terzo Donnaventura Ors (V.P. Dell'Annunziata). Ordine d'arrivo 6-5-4. Rottura in partenza per il grande favorito della vigilia, Daugheter As. Non poteva invece che essere il figlio Gaspare a trionfare nella corsa (la quinta) dedicata al padre Biagio Lo Verde, indimenticato allenatore. In sulky ad Ettore Trebì il "figlio d'arte" ha dominato il Criterium Siciliano concludendo i 1.600 metri in 1.14.9. Mentre il campionato italiano gentleman è stato vinto da Mirko Marini, davanti a Federico Bongiovanni. 

I bambini che giocano col Mago Max

E' stato invece Angelo Crisafulli con Billionair Ferr a vincere la "Corsa delle Stelle", dove i 12 partecipanti hanno donato l'iscrizione all'associazione Spia Onlus per il reparto di oncologia pediatrica ed immunodeficienze infantili dell’ospedale Civico. Più di mille euro la cifra data in beneficenza, oltre al ricavato dei panettoni venduti dall'associazione nei corner presenti all'interno dell'ippodromo. 

Durante la giornata si è esibita la fanfara dell’associazione Bersaglieri ed erano presenti pattuglie a cavallo del Reggimento Lancieri di Aosta del comando dei vigili urbani di Palermo. Sono stati tantissimi i bambini che invece hanno goduto delle attrattive presenti all'interno dell'ippodromo: dal parco avventura alla pista di pattinaggio sul ghiaccio sintetico. C'è anche chi ha fatto il giro sul pony e chi si è divertito coi giochi organizzati da Mago Max e il suo staff. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande trotto all'ippodromo, Vincenzo Luongo su Doge As vince il Gp del Mediterraneo

PalermoToday è in caricamento