rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Altro

Ippica, Di Chiara show: il driver conquista il Centrale e la “super tris quarté quinté”

Il guidatore palermitano trionfa sia alla sesta con Dany Capar che alla settima con Barnaba Trebì. Nella II Tris Nazionale invece successo per Marcello Mangiapane su Camelia Jet

Convegno interessante quello andato in scena oggi all’Ippodromo La Favorita di Palermo, dove al via si sono presentati ben 92 cavalli suddivisi su sette corse. Il clou della giornata è stata la “super tris quarté quinté alla settima corsa, che ha visto 15 cavalli (indigeni ed europei di 5 anni e oltre) al via disposti su tre nastri sulla distanza del doppio chilometro.

Partito molto male Asciano estremo penalizzato al nastro dei 2.040 metri. Mentre partenza a razzo per il numero 4 Barnaba Trebì, guidato da Alessio Di Chiara. Primi 600 metri spediti, con solo il numero 3 - Creed Muttley – che prova a tenere il ritmo di Barnaba Trebì. Al chilometro e mezzo provano a farsi sotto Buzzitta con Creed Muttley e Cintura con Bionda de Cleris, mentre gli altri stentano. Ma Barnaba Trebì, alla terza corsa in otto giorni, dopo la curva si stacca e se ne va arrivando da sola all’arrivo col tempo di 1.14.9. Dietro Creed Muttley (3) e Barsela Burlon (6). Solo che la giuria dopo aver visionato il filmato ha squalificato Barsela Burlon per “rottura prolungata”. Quindi la terza piazza è andata a Zabul Fi (8). Completano l’arrivo Aldebaran (1) e Bionda De Gleris (10). A fine gara il responsabile ippico della Sipet Francesco Ruffo della Scaletta ha premiato Alessio Di Chiara, allenatore e guidatore di Barnaba Trebì, di proprietà di Giuseppe Biondo.

La gara centrale era in programma invece alla sesta corsa con 10 cavalli di 4 Anni impegnati sui 2.000 metri, con la  penalizzata Dulce de Leche che ha dovuto concedere venti metri al resto dei coetanei. Anche qui a trionfare è Alessio Di Chiara in sulky a Dany Capar in 1.16.4, al secondo posto Do It Better e terza piazza per Dreyfus Bi. Alla quinta corsa invece era in programma la II Tris Nazionale con 17 cavalli anziani di categoria F che si sono dati battaglia sul miglio: ad avere la meglio è Marcello Mangiapane su Camelia Jet.

Mentre il cavallo più votato dello scorso convegno (15 febbraio) è stato Depeche Club con 61 voti. Dietro Adone delle Selve con 29 e Bacco ido con 11. Prossimi appuntamenti di marzo: 4-11-18-25. Ingresso gratuito

I risultati delle corse

Prima corsa
1 N9 Daiacco Aby - tempo 1.14.1 – driver: T. Di Lorenzo
2 N11 Diamante Col
3 N8 Detonation Gnl

Seconda corsa
1 N11 Chanteclair Jet – 1.14.5 - M. Zanca
2 N6 Blue Sky
3 N7 Black Mamba San

Terza corsa
1 N5 Evaluna Pax - 1.16.8 - S. Luongo
2 N7 Esteban Lg
3 N3 Ecalpurnialuisgpd

Quarta corsa
1 N11  E' Vita Clemar - 1.17.8 - O. Tortorici
2 N8 Erenio Mais
3 N10 Eagle Big Effe

Quinta corsa
1 N6 Camelia Jet - 1.13.9 - M. Mangiapane
2 N2 Totano Jet
3 N10 Boss Fks

Sesta corsa
1 N8 Dany Capar - 1.16.4 - A. Di Chiara
2 N1 Do It Better
3 N7 Dreyfus Bi

Settima corsa (super tris quarté quinté)

1 N4 Barnaba Trebi' 1.14.9 - A. Di Chiara
2 N3 Creed Muttley
3 N8 Zabul Fi
4 N1 Aldebaran
5 N10 Bionda De Gleris 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ippica, Di Chiara show: il driver conquista il Centrale e la “super tris quarté quinté”

PalermoToday è in caricamento