rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Altro Libertà

Il Caffè Trinca Palermo concede il bis, vittoria interna contro il Pedara (3-0)

Per le rosanero un successo meritato in tre set nel segno di Vujevic e Carnazzo, top scorer dell'incontro con 16 punti ciascuna

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un'altra vittoria per il Caffè Trinca Palermo di Tommaso Pirrotta. Un successo, maturato in tre set contro la Planet Strano Light Pedara sul campo neutro palermitano del Club Leoni, nel segno di Vujevic e Carnazzo (16 punti ciascuna per le top scorer della gara). Ancora una buona prova di carattere delle rosanero, capaci di riemergere nei momenti critici del match, soprattutto nei momentanei svantaggi del secondo e terzo set (rispettivamente 18-21 e 16-20 per Pedara). Con Chiara e Martina Miceli ancora indisponibili, Pirrotta si affida al sestetto vincente di Aci Catena contro Zafferana: Di Bert in regia con Vujevic opposto, Carnazzo e De Luca centrali, Lombardo e Vescovo schiacciatrici, Lo Gerfo libero. Un primo parziale dominato senza tante storie da Palermo: attore principale il reparto delle centrali del duo Carnazzo-De Luca (25-10).

L'euforia iniziale porta un calo di concentrazione da parte del Caffè Trinca Palermo, costretto a rincorrere le ospiti nella parte centrale del set (18-21). Serve una colossale Lombardo a risolvere la situazione e a tirare la carica alla squadra. Un break di 6-0 concluso con un mani-out proprio del capitano rosanero (25-21). Un terzo set quasi identico al precedente con Pedara più convinto, pericoloso e avanti per buona parte della frazione di gioco (16-20). Vujevic, chiamata in causa in più riprese da una sublime Di Bert, è magistrale anche per la rimonta finale, giunta con l'invasione a rete di Miuccio e il conseguente time-out chiamato da Andaloro (22-22). Scambio intenso da un lato e dall'altro vinto alla lunga dalle padroni di casa dopo un'incertezza difensiva della Planet (23-22). Finale al cardiopalma. Lombardo chiede troppo al suo attacco in extra-rotazione chiudendo il colpo (23-23). Vujevic da posto 2 (24-23) e un errore in attacco di Milazzo regalano il set (25-23) ed il secondo successo in campionato per il Caffè Trinca Palermo. Ancora una volta convincente la prova di Sara Lo Gerfo, sempre più sicurezza della seconda linea rosanero.

I COMMENTI DELLE PROTAGONISTE -

Paola Carnazzo, centrale del Caffè Trinca Palermo: "La forza di questo gruppo è quella di riuscire ad emergere nei momenti di difficoltà. Lo abbiamo dimostrato dopo un primo set ineccepibile. Volevamo l'intera posta in palio e l'abbiamo ottenuta". Lea Vujevic, opposto del Caffè Trinca Palermo: "Siamo state compatte e sono orgogliosa della mia squadra per la reazione dimostrata in campo. Con Eva (Di Bert, ndr)? C'è una grande intesa, entrambe prediligiamo il gioco veloce e grazie a questo c'è una grande affinità tra noi". Grazie alla seconda affermazione in campionato, il Caffè Trinca Palermo rimane virtualmente in vetta con Marsala, vittorioso oggi pomeriggio contro Volley Valley Catania. Il prossimo appuntamento domenica 31 ottobre (ore 17:30) a Santo Stefano di Camastra contro la Nigithor.

CAFFE' TRINCA PALERMO - PLANET STRANO LIGHT PEDARA 3-0 (25-10 25-21 25-23)

CAFFE' TRINCA PALERMO: Vujevic 16, Vescovo 6, Di Bert, De Luca 4, Carnazzo 16, Lombardo 10, Lo Gerfo (L), Ferro ne, Visone ne. All. Pirrotta.

PLANET STRANO LIGHT PEDARA: Lo Re 9, Barone 6, Cherepova 4, Leone 1, Miuccio 3, Conti 3, Davì (L), Polizzi ne, Franceschini ne, Nicoloso ne, Macaluso ne, Guastella ne. All. Andaloro.

Arbitri: Sebastiano Rizzotto (C.T. Messina) e Sofia Gagliano (C.T. Trapani)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Caffè Trinca Palermo concede il bis, vittoria interna contro il Pedara (3-0)

PalermoToday è in caricamento