rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Altro

Visconti e la fatica per scalare Monte Pellegrino: "Mi ritiro, Fiorelli terrà alto l’onore della nostra Palermo"

Il più grande ciclista palermitano di tutti i tempi appende la bici al chiodo e concede l'investitura al nuovo che avanza: "Ricordo che salendo verso le antenne feci una fatica pazzesca per seguirti. Forza Filippo, il meglio deve sempre venire!"

Chiamatelo passaggio di consegne. Il più grande ciclista palermitano di tutti i tempi appende la bici al chiodo e concede l'investitura al nuovo che avanza. Giovanni Visconti, 39 anni compiuti a gennaio, si ritira e posta una foto con Filippo Fiorelli, classe 1994, una carriera in rampa di lancio. Entrambi sono palermitani e l'immagine postata dal tre volte campione italiano è stata infatti scattata in uno dei luoghi simbolo della città. 

"Uno degli ultimi momenti felici in allenamento con una persona per me speciale Filippo Fiorelli - scrive Visconti a corredo della foto -. Dopo quasi 6 ore di scalata di Monte Pellegrino! Ricordo che salendo verso le antenne feci una fatica pazzesca per seguirlo ma dopo tanto tempo quel giorno sentì di poter ancora dire la mia... Mi sbagliavo ovviamente (scrive Visconti con un'emoticon che ride). Spero tanto tu riesca a tenere alto l’onore della nostra Palermo con una bella carriera e soprattutto spero di poterti stare ancora vicino per consigliarti al meglio e magari aiutarti a non fare gli errori che ho fatto io tipo quello di abbattersi e autodistruggersi ad ogni gara andata male. Forza Filippo, il meglio deve sempre venire!".

Corridore di ottimo livello, Giovanni Visconti ha collezionato 34 vittorie da professionista, tra le quali memorabili rimangono le due tappe vinte al Giro d'Italia del 2013 (Galibier su tutte). Sempre nella corsa rosa, il palermitano ha vinto la maglia azzurra degli scalatori nel 2015. Tre volte campione italiano e maglia rosa per otto giorni nel 2008, si è ritirato negli scorsi giorni dopo la seconda tappa della Tirreno-Adriatico dove era in gara con la Bardiani-Csf-Faizanè. Stesso team di Filippo Fiorelli, professionista dal 2020, che nella sua carriera appena iniziata ha vinto il Pore? Trophy 2021.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visconti e la fatica per scalare Monte Pellegrino: "Mi ritiro, Fiorelli terrà alto l’onore della nostra Palermo"

PalermoToday è in caricamento