rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Altro

Futsal, il Villaurea non smette di sorprendere: l'under 19 vince il girone e sogna il titolo nazionale

Dopo aver conquistato la final eight di Coppa Italia, i giovani neroverdi sono arrivati primi nel loro raggruppamento. La prima squadra della società palermitana invece è in corsa per salire in B tramite i playoff

Per la società palermitana di futsal Villaurea la stagione 2021/2022 è un’annata già di per sé memorabile che nella sua fase finale potrebbe acquisire una dimensione straordinaria. La società neroverde, in questo momento, è infatti in corsa per obiettivi importanti sia a livello di prima squadra che per quanto riguarda l’Under 19, già protagonista dell’approdo alla Final Eight di Coppa Italia dove è stata sconfitta al primo turno dai marchigiani dell’Eta Beta di Fano per 2-1.

Sabato scorso l’Under 19 (la cui attività è strettamente collegata a quella della prima squadra sotto la supervisione di un gruppo di lavoro che opera in sinergia) si è resa protagonista di un altro successo importante, conquistando, grazie alla vittoria 4-2 sulla Gear di Piazza Armerina (la cui prima squadra gioca in A2) il primato della regular season del girone S del campionato nazionale che vale la finalissima playoff e l’approdo alla fase finale per la vittoria del titolo di Campioni d’Italia. La stessa squadra si sta facendo valere anche nella competizione regionale che la vede impegnata ai play-off di categoria dove ieri è arrivata la vittoria per 4-1 sul Palermo Calcio a 5: primo step di un percorso che se chiuso positivamente porta alla finale contro Marsala, vincitrice della Regular Season, chiusa dai neroverdi al secondo posto.

Anche la prima squadra del Villaurea si prepara ad una primavera particolare: arrivata seconda nella stagione regolare, la squadra neroverde ha rifilato 16 punti di distacco al Marsala quinto guadagnandosi dunque l’accesso alla finale del girone, che la vedrà contrapposta alla vincente del derby palermitano tra Eightyniners e Tikitaka per giocarsi l’accesso allo spareggio contro la vincente dei play-off del gruppo B che decreterà la seconda promossa in Serie B.

Antonio Gallo, tecnico della prima squadra neroverde (il cui lavoro è strettamente correlato con l’attività della juniores) esprime in prima battuta le sue considerazioni sul percorso compiuto dal Villaurea in Serie C: “La stagione è stata fantastica, per tre quarti del campionato siamo stati in vetta tenendo testa ad una squadra come Termini costruita per dominare un torneo che poi in effetti ha vinto meritatamente. Noi siamo stati bravi ad arrivare secondi e a farlo con la migliore difesa. Adesso affronteremo i play-off al massimo delle nostre forze. Sappiamo che in ogni caso incontreremo una formazione di alto livello, sia EightyNiners che TikiTaka sono due squadre di alto livello. Noi sicuramente arriveremo con un po’ di riposo in più senza rischiare conseguenti squalifiche per la finale: potrebbe essere per noi un puto di forza”.

Il tecnico del Villaurea si sofferma poi sui risultati ottenuti dall’Under 19: “Non avremmo dovuto disputare il campionato nazionale perché spetta in genere alle squadre che militano almeno in B ma siccome abbiamo giovani importanti abbiamo ritenuto giusto dargli questa possibilità. Ci aspettavamo che potessero fare bene ma col primo posto siamo andati oltre ogni rosea previsione in quello che è il girone più difficile ed equilibrato d’Italia. Siamo veramente orgogliosi: non ci sono note negative. I ragazzi hanno giocato 90 partite tra torneo nazionale e regionale, meritano una statua come tutto lo staff. A questo punto non ci poniamo limiti: i ragazzi hanno acquisito una mentalità vincente e una maturità nel gestire le partite importanti. Ce la giocheremo: durante la stagione abbiamo tralasciato un po’ il torneo regionale ma adesso ci siamo e vogliamo dire la nostra”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futsal, il Villaurea non smette di sorprendere: l'under 19 vince il girone e sogna il titolo nazionale

PalermoToday è in caricamento