rotate-mobile
L'impresa in Turchia

Muaythai, il palermitano Domenico Caravello bronzo agli Europei di Istanbul

Classe 2003, allenato dal padre Nicola, l'atleta della Strong Gym By Muaythai Palermo, continua a raccogliere risultati prestigiosi nel panorama internazionale. Lo scorso dicembre, ai Mondiali IFMA di Bangkok, aveva già portato a casa una medaglia d’argento

Due medaglie di bronzo per l’Italia agli Europei EMF/IFMA di Muaythai che si sono svolti nei giorni scorsi a Istanbul. Quattro gli atleti italiani presenti in Turchia per conquistare il titolo continentale della categoria. Alla fine sono saliti sul podio Manuel Santangelo, classe 2004, romano e tesserato con il Team Colonnese, e Domenico Caravello, atleta del 2003, palermitano, della Strong Gym By Muaythai Palermo.

Il siciliano Caravello, allenato dal padre Nicola, che ne è il coach e il maestro, continua a raccogliere risultati prestigiosi nel panorama internazionale. Lo scorso dicembre, ai Mondiali IFMA di Bangkok, aveva già portato a casa una medaglia d’argento. A margine dell’evento europeo, la Federkombat, rappresentata a Istanbul dal presidente Donato Milano, ha annunciato l’accordo trovato dall’assemblea generale EMF/IFMA per l’organizzazione dell’edizione 2023: la sede sarà Venezia.

Cos'è la Muaythai

Nata più di 2000 anni fa sui campi di battaglia, la Muay Thai si contraddistingue per l'efficacia e l'esplosività dei suoi colpi a tutte le distanze, utilizzando come armi le parti dure del corpo: le tecniche, che vanno dalla corta distanza di gomito, ginocchio, lotta e proiezioni, alla media e lunga distanza di pugno e calcio, la rendono sicuramente una delle più complete e risolutive arti marziali. Ricca di cultura, storia e affascinanti tradizioni, questa disciplina coinvolge l'atleta sia dal punto di vista spirituale che morale, nel rispetto delle gerarchie, nel legame con il proprio maestro e nella fusione con la propria scuola di appartenenza, aspetti che si esibiscono a partire dalla tipica danza rituale all’inizio del combattimento. La Muay Thai, nella sua completezza psicofisica, basata su di un allenamento a corpo libero molto vario, è per questo divenuta alle nostre latitudini una disciplina ad ampio spettro che soddisfa le esigenze di uomini, donne e bambini di tutte le età, soprattutto come forma di fitness e di immediata applicazione nella difesa personale.

Fonte: Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muaythai, il palermitano Domenico Caravello bronzo agli Europei di Istanbul

PalermoToday è in caricamento