rotate-mobile
Pallanuoto

Show di Irving a Roma, il Telimar supera la Distretti Ecologici

Il club dell'Addaura s'impone per 10-8 contro i capitolini. Ottima la prestazione anche del portiere Jurisic

Meritata vittoria del Telimar nel difficile campo del Polo Natatorio di Ostia. Nella dodicesima giornata del campionato di A1, i grintosi padroni di casa della Distretti Ecologici Nuoto Roma vendono cara la pelle, restando in partita sino alla fine. Risultato di 10-8 per il team di Gu Baldineti, che sabato affronterà in casa la Rari Nantes Savona nell’ultimo turno del girone di andata.

La cronaca

Parte forte il Club dell’Addaura, portandosi subito avanti di tre con le realizzazioni di Vitale al via, Irving su rigore e Giorgetti in più. Rispondono i Distretti accorciando le distanze con i due centroboa, Spione e Boezi, quest’ultimo in superiorità, portandosi sul 2-3. È ancora Irving con un bel tiro a schizzo che porta sul doppio vantaggio i palermitani. La Roma, però, rientra in partita definitivamente con gol di Tartaro e ancora di Boezi, entrambi in extra player. In avvio della seconda frazione, di nuovo avanti il Telimar con il terzo gol personale di Irving, che viene però subito compensato da un goal su uomo in più realizzato da Viskovic. Si chiude così in pareggio sul 5-5 anche il secondo tempo. Al cambio di campo doppio vantaggio per il Telimar, grazie ad un gran tiro da fuori di Del Basso e a seguire alla rete di Giliberti dal palo in 6vs5. Ma i Distretti Ecologici non ci stanno e riportano subito il risultato in parità, con una bella beduina di Spione e poi con una marcatura di Mirarchi. A far chiudere il terzo tempo con il Telimar in vantaggio è ancora Mario Del Basso, che sfruttando la superiorità realizza dal palo su assist di Irving. Ultimi otto minuti da giocare. Ancora lo statunitense Irving, da posizione uno, porta il risultato sul 7-9.  I Distretti non mollano, con Francesco Faraglia che trasforma dai cinque metri, cercando di tenere in scia la sua squadra. La parte centrale del quarto tempo è un continuo capovolgimento di fronte. Diversi uomini in più giocati da entrambe le parti e non concretizzati. A 34” dal termine è Mario Del Basso a chiudere definitivamente il match con un bel goal dal palo, che sancisce definitivo 8-10.

Le interviste

Grande la prestazione del portiere Egon Jurisic: "Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile – commenta a caldo -. Quello di Ostia è un campo ostico e i romani sono in grande crescita. Al rientro dalla pausa natalizia, ancora le squadre non sono performanti e si vede qualche errore di troppo. Comunque, siamo riusciti a fare resultato e questa è l’unica cosa importante. Tre punti molto preziosi per noi, che adesso ci prepariamo per sabato con la possibilità di avvicinarci alle prime cinque forze del campionato". Per il tecnico Gu Baldineti una previsione azzeccata: "Eravamo consci che sarebbe stata una partita durissima – dice -, la squadra ha fatto una buona partita complessiva, con tanti errori individuali anche dovuti dall’impossibilità di allenarci al meglio per i noti problemi alla piscina olimpica comunale di Palermo.  Complimenti alla Roma per il bel gioco espresso e per la grinta mostrata e complimenti al nostro portiere Jurisic che ha parato in tre situazioni un 1vs0, oltre che un rigore. Ora ci prepariamo con fiducia alla partita di sabato".  Marcello Giliberti, presidente Telimar, dichiara: "Partita combattutissima e vittoria meritata, quella che abbiamo conquistato nella difficile vasca di Ostia, contro una squadra forte, resiliente, con giocatori fra i più talentuosi d’Italia, ben allenati da Maurizio Mirarchi. Siamo partiti forte e, seppur raggiunti in più occasioni, abbiamo sempre avuto la capacità per riandare avanti e chiudere il match sopra di due. Tanti gli errori commessi da una parte e dall’altra, ma alla fine credo che il risultato sia rispondente ai valori espressi in acqua. Restiamo, così, in alto in classifica ed arriviamo ad affrontare ben carichi il Savona nell’imminente match casalingo di sabato, ben sapendo che è una partita che vale tantissimo in ottica accesso ai play off scudetto".  

Il tabellino

Campionato di A1 maschile – dodicesima giornata

Distretti Ecologici Nuoto Roma-Telimar 8-10

Distretti Ecologici Roma: De Michelis, Neumann, Voncina, Faraglia F. 1 (rig.), Faraglia P., Tartaro 1, Mirarchi 1, Lucci, Boezi 2, Viskovic 1, Spione 2, Martinelli, Giannotti - Allenatore: Maurizio Mirarchi

Teliomar: Jurisic, Del Basso 3, Vitale 1, Fabiano, Giorgetti 1, Hooper, Giliberti 1, Pericas, Lo Cascio, Occhione, Lo Dico, Irving 4 (1 rig.), La Manno - Allenatore: Marco Gu Baldineti

Arbitri: Massimo Calabrò, di Macerata (Ce), e Vittorio Frauenfelder, di Salerno - Delegato: Maurizio De Chiara

Parziali 4-4; 1-1; 2-3; 1-2 – Superiorità: Nuoto Roma 4/11 + 2 rigori (1 parato da Jurisic a Tartaro nel IV tempo); Telimar 4/10 + 3 rigori (1 fallito da Hooper nel II tempo e 1 fallito da Giorgetti nel IV tempo) Note: Usciti per limite di falli Vitale (Telimar) nel III tempo, Mirarchi (Nuoto Roma) e Del Basso (Telimar) nel IV tempo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Show di Irving a Roma, il Telimar supera la Distretti Ecologici

PalermoToday è in caricamento