rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Altro Sferracavallo

Circolo Velico Sferracavallo, non c’è due senza tre: torna la regata nazionale 29er

Più di cento giovani velisti provenienti da tutto il Paese

Non c’è due senza tre. Ritorna, per il terzo anno consecutivo, al Circolo Velico Sferracavallo, la flotta di velisti proveniente da tutto lo Stivale per la Regata nazionale 29er che si svolgerà da domani (10 Marzo) a domenica (12 Marzo) a Sferracavallo (Palermo). Ancora una volta lo sport travalica confini e riduce distanze, unisce un Paese sotto l’egida del mondo della vela. Più di 100 i giovani velisti - per 53 imbarcazioni - che arriveranno nel capoluogo palermitano in rappresentanza di 33 circoli italiani.

Ventuno, invece, i comuni che saranno presenti nel golfo di Sferracavallo grazie alle vele dei 29er: Arco, Bari, Bracciano, Brescia, Cagliari, Campione, Carrara, Cervia, Formia, Gravedona, Grosseto, Malcesine, Monza, Muggia, Palermo, Quarto Sant’Elena, Ravenna, Rimini, Riva del Garda, Salò e Trieste. "Per il terzo anno - spiega Giuseppe Giunchiglia, presidente del Circolo Velico Sferracavallo - il nostro circolo ospita questa regata e i numeri parlano da soli. Alla prima edizione, nel 2021, svoltasi in piena zona rossa, avevamo una quarantina d’iscritti, lo scorso anno sono stati circa settanta i velisti presenti alla competizione, quest’anno siamo arrivati a 106 atleti. Abbiamo avuto l’ingresso di nuovi circoli in rappresentanza di Comuni che approdano a Sferracavallo per la prima volta. Un risultato che testimonia la passione, la professionalità e la nostra credibilità nel panorama velico nazionale. La bellezza del golfo di Sferracavallo, la sue peculiarità tecniche e l’ospitalità di questa borgata, fanno il resto. Un ringraziamento doveroso va alla Federazione Italiana Vela e la classe per la fiducia che ripongono nel nostro sodalizio".

La manifestazione prenderà il via domani alle 12 con il segnale di avviso della prima prova per concludersi domenica con prove da disputare entro le ore 16. La flotta di velisti - condizione meteo permettendo - si sfiderà in 12 prove con un massimo di 4 giornaliere. La regata sarà valida con qualsiasi numero di prove disputate. "Anno dopo anno, edizione dopo edizione - continua il Presidente Giunchiglia - Sferracavallo - ma Palermo tutta - acquisisce agli occhi di questi atleti, allenatori, giudici e tecnici, quel fascino attrattivo a cui noi siciliani siamo abituati ma che li lascia piacevolmente sorpresi. Un appuntamento, dunque, non solo sportivo ma l’ennesima occasione che contribuirà a promuovere la nostra Terra".

Tutte le informazioni sulla regata (bando, istruzioni e modulo iscrizione) sono disponibili sul sito www.circolovelicosferracavallo.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circolo Velico Sferracavallo, non c’è due senza tre: torna la regata nazionale 29er

PalermoToday è in caricamento