rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Altro

Calcio giovanile, Cantieri Cus Academy: la marcia incredibile degli Allievi

ASD Fincantieri rullo compressore nel campionato regionale Under 16 e nella Sicily Cup 2022

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si dice che l’appetito vien mangiando ma gli Allievi Under 16 della ASD Fincantieri fame ne hanno avuto tanta già dall’inizio della preparazione precampionato, quando un gruppo di baldi giovanotti sotto il sole cocente si ritrova ad Agosto al Cus ad iniziare ad allenarsi dopo due anni di stop dovuto alla emergenza Covid 19. I ragazzi che di stimoli ne hanno tantissimi, ognuno di loro ha una storia, una voglia di riscatto, una smisurata e immensa voglia di ritornare a giocare, a divertirsi e perché no a vincere una partita. Se poi metti insieme un gruppo che di fame ne ha tanta ad allenarsi sotto la guida tecnica del duo Fabrizio Costanzo-Davide Adeola che di fame ne hanno altrettanta e allora il gioco è fatto... Una programmazione oculata, parsimoniosa, certosina ,ben registrata dalla dirigenza Cantieri Cus Academy, un binomio Cus-Fincantieri perfetto. Da citare il grande lavoro di tutta la dirigenza, come non menzionare Massimiliano Fiumefreddo grande serietà, professionalità, precisione, grande valore. Un cammino perfetto fino ad ora per una squadra quale quella cantierina che dall'11 ottobre ha iniziato il suo esordio nel Campionato Regionale pareggiando 1-1 sul difficile campo dell’Academy S. Alfonso,poi ha fatto registrare ben 11 vittorie consecutive con prestazioni sul campo eccezionali, rullo compressore,un incubo per tutte le avversarie, gioco spumeggiante e risultati impressionati.

Poi alla 13esima giornata con ben 7 punti di vantaggio accumulati sulla seconda piazza occupata dal forte Prato Verde Misilmeri, arriva il pari in quel di Trabia in cui i ragazzi hanno saputo ben gestire e dosare le forze, infine altre quattro vittorie di forza tra cui lo scontro diretto di Misilmeri in cui capitan Di Maggio e compagni hanno veramente impressionato per ritmi altissimi e prestazioni superlativ. Eccezionale il cammino intrapreso nella regular season: diciotto gare disputate, ben 16 vittorie e due pareggi,nessuna sconfitta, 77 reti realizzate, appena 12 quelle subite. Una rosa di calciatori composta da Andrea Di Salvo e Mattia Martorana i due portieroni, da capitan Kevin Di Maggio sontuoso, statuario, Michael Donkor forza e dinanismo, Alessandro Fontana, Andrea Palma, Salvo Di Bernardo, Mattia Ruvolo, Stefano Favazza e Diego Piazza Palotto

A Pasqua, i leoni della Fincantieri hanno partecipato e vinto alla grande il Torneo Internazionale Sicily Football Cup disputato da giovedì 14 a domenica 17 aprile tra Brolo, Capo d'Orlando, Caprileone, Galati Mamertino, Patti e Piraino. Anche nella prestigiosa competizione del Messinese, i ragazzi della Fincantieri hanno dato prova di forza, di grinta, hanno veramente dato spettacolo vincendo la prestigiosa “Giara” con successo all’esordio 3-0 contro l’Academy S. Alfonso, poi a seguire hanno regolato 2-1 la Meridiana Catania( probabile avversaria nei playoff per il titolo regionale), pareggiato 1-1 contro il fortissimo ACR Messina società professionistica di Lega Pro. Poi semifinale al cardiopalma vinta contro il quotato Buonpastore alla lotteria dei calci di rigore con un super portierone Andrea Di Salvo che para il rigore decisivo, poi ci pensa il cucchiaio d’autore del forte ed estroso bomber Andrea Palma a suggellare un passaggio meritato alla finalissima. Finalissima di Piraino vinta meritatamente con lo score di 2-0 dai cantierini contro il forte Ciakulli Calcio giunto in finale dopo una maratona estenuante sempre ai rigori contro l’ACR Messina. La gara si sblocca grazie al vantaggio siglato nel primo tempo da Gambino che lascia partire un autentico missile terra aria di destro da fuori area e con il raddoppio firmato nella ripresa con il lob di Salvo Di Bernardo (una autentica perla) al centro area su una punizione pennellata col contagiri dal versante destro da Alessandro Fontana per una vittoria prestigiosa di un gruppo quale quello palermitano che non lascia mai nulla al caso e adesso avrà la testa ai playoff che inizieranno a maggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio giovanile, Cantieri Cus Academy: la marcia incredibile degli Allievi

PalermoToday è in caricamento