rotate-mobile

VIDEO | Tennis in carrozzina, i campionati assoluti italiani per la prima volta a Palermo: in gara 40 atleti, sei i siciliani

Tutto pronto sui campi del Ct Palermo che faranno da scenario dal 13 al 16 aprile alla manifestazione che vede la direzione di Luigi Albano. L'evento vedrà al via le seguenti categorie: maschile, femminile, quad (atleti con disabilità agli arti inferiori e ad almeno uno di quelli superiori) e junior

Tutto pronto sui campi del Ct Palermo che faranno da scenario dal 13 al 16 aprile dei campionati italiani assoluti tennis in carrozzina sotto la direzione di Luigi Albano. Il circolo, che nel 2026 festeggerà i 100 anni di storia, già nel 2022 ha ospitato un evento di tennis in carrozzina con una tappa del circuito nazionale open maschile “Trofeo Fondazione Sicilia” svolta proprio lo scorso aprile nella quale a vincere era stato il sardo Luca Arca sull’abruzzese Antonio Cippo, quest’ultimo tornerà anche quest’anno.

L’evento (prima volta in Sicilia) che sta per cominciare vedrà al via le seguenti categorie: maschile, femminile, quad (atleti con disabilità agli arti inferiori e ad almeno uno di quelli superiori) e junior. Alla conferenza stampa odierna svolta negli spazi esterni del Ct Palermo sono intervenuti Giorgio Lo Cascio, presidente del Circolo, Daniela segreto capo di gabinetto dell’assessorato regionale Turismo Sport e Spettacolo, Sabrina Figuccia assessore comunale Sport e Roberta Cascio vice presidente Cip Sicilia, Anna Nosotti consigliere regionale Fitp e Luigi Albano direttore torneo.

Giudice arbitro della manifestazione Salvatore Armetta. Le gare di singolare si disputeranno al meglio dei 3 set. Nel doppio invece, al posto del 3° set tradizionale, si giocherà un match tiebreak a 10 punti. Per le semifinali e per le finali ci sarà la presenza degli arbitri di sedia. Gli incontri sul campo centrale dei quarti, semifinali e finali (venerdì, sabato e domenica) saranno trasmessi in diretta su SupertenniX (la piattaforma streaming della Federazione Italiana Tennis e Padel). Sulla pagina Facebook del Circolo Tennis Palermo saranno pubblicati gli orari di gioco e i tabelloni. Questa sera (mercoledì 12 aprile) al ristorante del Circolo la cena di benvenuto agli atleti. Prevista la presenza per l’intero arco della competizione di Gianluca Vignali responsabile nazionale Fitp settore wheelchair e di Giancarlo Bonasia responsabile tecnico e allenatore della nazionale tennis in carrozzina.

Ci saranno anche alcuni eventi a margine: venerdì 14 aprile dalle 9 alle 12 un seminario di specializzazione “Tennis in Carrozzina” rivolto agli insegnanti di sostegno specializzati in scienze motorie nel corso del quale verranno toccati argomenti di natura tecnica, psicologica e di comunicazione, mentre sabato 15 aprile a partire dalle 9.30 un piccolo gruppo di giovanissimi atleti di tennis wheelchair che prendono parte ai raduni regionali vivranno, accompagnati dai loro maestri, la grande emozione di giocare e scambiare delle impressioni con i loro idoli impegnati nelle gare dei campionati italiani.

Saranno in totale 40 provenienti oltre che dalla Sicilia anche da Puglia, Lombardia, Campania, Emilia Romagna, Piemonte, Toscana, Abruzzo, Sardegna, Lazio e Umbria. Per quanto concerne i siciliani avremo: Salvatore Vasta catanese della Tennis School Monte KàTira, i concittadini Angelo Fonte e Massimo Chillemi della Volcano SportAbilia, la marsalese Beatrice Draghici del Ct Mazara del Vallo, la licatese Jessica Bugiada del Tc Città dei Templi e Umberto Patermo nato a Sommatino (Cl) il quale però da tempo vive in Toscana. Tra gli altri ai nastri di partenza, spiccano i top 100 del ranking ITF maschile Antonio Cippo abruzzese e Edgar Scalvini bresciano, e le top 100 delle classifiche femminili ITF Vanessa Ricci (Lombardia), Silvia Morotti (Lombardia), Marianna Lauro (n. 36 Sardegna), Maria Paola Tolu (Sardegna) e Giulia Valdo (Abruzzo). Scalvini e il piemontese Luca Paiardi, anch’egli in gara a Palermo, lo scorso novembre al Pala Alpitour di Torino, a margine delle Nitto Atp Finals, hanno preso parte ad un doppio esibizione con il campione polacco Hubert Hurkacz e con lo sparring partners della Finals il 19enne mancino Gabriele Piraino atleta del Ct Palermo. Non mancherà di certo lo spettacolo alla luce dell’alto valore tecnico degli attori protagonisti.

I progetti della FITP per il tennis wheelchair

Ogni mese, i migliori giovani partecipano congiuntamente ai normodotati ai raduni nei centri periferici di allenamento regionali, seguendo programmi paralleli di sviluppo tecnico, fisico, mentale e alimentare, mentre gli adulti (usufruendo sempre dei Centri federali regionali) svolgono raduni mensili che hanno prodotto nel solo primo trimestre del 2023 la partecipazione di oltre 170 giocatori nelle varie regioni italiane. Fondamentale e prezioso in tal senso il lavoro dei vari fiduciari regionali, per la Sicilia è il nisseno Peppe Cobisi. Fino a questo momento si sono svolti nella nostra regione due raduni sempre al Tc2, nello specifico nelle giornate del 19 febbraio e del 19 marzo.

“Per il Circolo - commenta Luigi Albano, direttore del torneo - è un grande riconoscimento avere l’opportunità di ospitare questo evento che coinvolge atleti verso i quali va tutta la nostra stima e la nostra considerazione e che sono sicuro offriranno uno spettacolo notevole. Indubbiamente non è semplice organizzare alcuni aspetti di questa manifestazione come ad esempio quello legato agli spostamenti che rappresentano la parte più complicata, ma grazie alla collaborazione preziosa del personale del Circolo del Tennis Palermo e a quella delle figure che abbiamo attivato per la gestione degli spostamenti sono certo che saremo in grado di offrire un servizio adeguato a quelli che sono gli obiettivi dell’evento”.

Sponsor dei Campionati Italiani 2023

Un ringraziamento alla Regione Siciliana, Comune di Palermo, Fondazione Sicilia, Digital Value, American Express, Centro Porsche Palermo, Head, Lazzaro Assicurazioni, Mortillaro, Im*Media e Tecnica Sport. La scorsa edizione dei Campionati Italiani: 6 – 9 ottobre 2022 Torino Centro sportivo Mirafiori. A trionfare sono stati Fabian Mazzei (Tennis Club Budrio) nel singolare Open (atleti con disabilità agli arti inferiori) maschile, la testa di serie n. 1 Marianna Lauro (ASDC Sardinia Open) nel singolare Open femminile, la testa di serie n. 1 Alberto Saja (Active Sport Brescia) nel singolare Quad (atleti con disabilità agli arti inferiori e ad almeno un arto superiore), Luca Spano (Country Club Bologna) e Giovanni Zeni (Canottieri Baldesio) nel doppio Open maschile, Silvia Morotti (SBS Bergamo) e Vanessa Ricci (SBS Bergamo) nel doppio Open femminile e ancora di Saja in coppia con il compagno di squadra Ivano Boriva nel doppio Quad.

Video popolari

PalermoToday è in caricamento