Giovedì, 18 Luglio 2024
Altro

Calcio a 5 under 19, la Villaurea batte il Real Termini

Finisce 6-2 per la compagine salesiana i il big match giocato al Paladonbosco

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Vince e convince la Villaurea C5 che nel big match della giornata regola 6-2 il Real Termini al Paladonbosco. I ragazzi del duo tecnico Speciale-Bertucci giocano un buon match di spessore e personalità contro la compagine imerese del presidente Matteo Gerardi che ha giocato la sua gara.

La sblocca Thomas La Barbera con il suo diagonale chirurgico e forte che da destra si insacca sul palo ad incrociare per il vantaggio della compagine salesiana. Raddoppio per i neroverdi di casa grazie al tap-in di Orlando. Dopo un salvataggio di Damiani su Scalavino, accorcia le distanze la compagine ospite con Basile. A quel punto, entra in cattedra Paolo Scalavino (fresco di nuova convocazione in nazionale insieme a Thomas La Barbera) che dopo una bella giocata su un avversario per vie centrali, conquista un calcio di punizione dal limite. Ci pensa Christian La Piana a battere da posizione ottimale trovando il buco giusto per il 3-1.  Arriva così la rete di Orlando a 17” dalla fine del primo tempo che riceve una palla al bacio, grazie ad una giocata da campione di Paolo Scalavino sua la “ruleta” nella zona mediana del campo, ed in uscita da sinistra supera Purpura depositando in rete per il parziale di 4-1. La squadra di casa non paga riesce quasi a fil di sirena a siglare la quinta rete a 4” dal termine grazie al forte bomber Salvo Guglielmini, che ricevuta palla da Andrea Minnone in fase di disimpegno, scatta in contropiede e batte con un tiro preciso rasoterra Purpura.

Nella ripresa la Villaurea C5 gioca con serenità, ottima fase di possesso palla per i neroverdi. Paesano però sigla il 5-2, battendo in uscita Azzarello. La Villaurea C5 continua a giocare facendo girare palla e cercando sempre il giusto varco che trova grazie a Gioacchino Passannanti che riesce a scardinare dalla destra palla ad un avversario, si accentra e dopo aver superato un avversario, traccia un rasoterra imprendibile per Purpura siglando il gol del 6-2 che sarà lo score che chiuderà i giochi.

La Villaurea rimane così al secondo posto, con tre punti di vantaggio sul Città di Palermo terzo e vittorioso 8-4 a Messina, mentre la Gear Siaz P. Armerina capolista è passata sul parquet della Meriense con il risultato di 7-3. Nel prossimo weekend, la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia under 19, domenica 12 in casa (campo da definire) contro l’Itria C5.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5 under 19, la Villaurea batte il Real Termini
PalermoToday è in caricamento