rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Altro

Calcio a 5 under 19: nella prima semifinale la Pgs Villaurea supera il Real Termini e si qualifica alla finale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Emozioni dopo emozioni capirai, non e’ il titolo del successo di Eros Ramazzotti negli anni 80, bensi’ l’ alternanza di emozioni vissute stamani al Paladonbosco di Palermo nella prima semifinale in gara unica nel campionato nazionale Under 19 dove nel Girone V si sono affrontate la Pgs Villaurea C5 e il Real Termini Rekogest. Il Real Termini gioca meglio e avrebbe meritato di passare il turno trascinato da super Antonino Fuschi (migliore in campo della gara, top player e calcettista che merita la Serie A), pur giocando con soli cinque giocatori ed effettuando un solo cambio, durante la gara ha sfiorato l’impresa, quando in vantaggio a soli 2” dalla sirena finale ha subito il gol del pari salesiano grazie a Davide Ingrassia

PRIMO TEMPO La Pgs Villaurea che rispetto al Real Termini scende in campo contando su una migliore classifica alla fine, ma cio’ sara’ l’errore piu’ grande sicuramente per i ragazzi del duo tecnico Massimiliano Speciale-Pietro Bertucci in quanto fattore fondamentale ai fini della poca concentrazione mostrata nella prima frazione di gara. La formazione imerese di coach Giorgio Lembo (oggi assente) parte forte e dopo neanche due minuti di gioco Gustavo Assumpcao Paesano riceve una palla deliziosa da Antonino Fuschi per vie centrali, scatta a destra e con un tocco sotto da pochi passi porta in vantaggio la formazione imerese. La compagine salesiana cerca di reagire giocando con tanto possesso palla, ma gli ospiti sono ben messi in campo, chiudendo gli spazi grazie all’ ottimo lavoro di Fuschi, Basile, Paesano e Damiani e a due minuti e mezzo dalla fine del primo tempo, su una punizione in zona di attacco calciata da Cristian la Piana dal limite dell’area, la palla sbatte proprio su Antonino Fuschi che riparte in contropiede e in diagonale batte con un tiro preciso l’incolpevole Gabriele Azzarello, trovando il raddoppio. Nei minuti finali Cristian La Piana ha la chance per accorciare le distanze ma il palo si oppone alla rete che poteva riaprire la gara, si va negli spogliatoi sul parziale di 0-2.

SECONDO TEMPO Nella ripresa, i neroverdi di casa con il ritrovato Thomas La Barbera in campo (dopo l’infortunio,un altro grande ritorno sul parquet dopo quello di capitan Paolo Scalavino gia’ da varie settimane), ritrova fiducia e dopo la strigliata benevola negli spogliatoi da coach Massimiliano Speciale, gioca sicuramente in maniera piu’ ordinata trovando morale con la rete di Davide Ingrassia con una deviazione sotto porta dopo due minuti e soprattutto ritrova quella fiducia e voglia di vincere con il pari proprio di Thomas La Barbera altro grande top player della nazionale under 19 che firma un bel gol con un tracciante da sinistra ad incrociare che batte l’incolpevole Jacopo Volpe superato il sesto minuto. Il match si fa sempre piu’ interessante, intenso con il Villaurea C5 che con il possesso palla cerca di giocare con piu’ ordine e il Real Termini che non concede metri sfoderando una prestazione impeccabile anche sotto il profilo della condizione atletica. L’altalena di emozioni non finisce qui, in quanto prima Salvo Guglielmini superato il minuto undici completa la rimonta salesiana portando in vantaggio 3-2 i suoi con un diagonale forte e teso da sinistra, poi ancora Fuschi prende per mano i suoi compagni e opera il controsorpasso, dapprima siglando lui il pari quasi al tredicesimo con un tiro da pochi passi e poi con Pollicino appena entrato che a 2’,32 dalla sirena con un diagonale da destra riporta in vantaggio la sua squadra. La formazione di casa adesso gioca la carta portiere di movimento con Gabriele Azzarello effettuando un ottimo giro palla, ma gli ospiti non cedono metri. Ci provano capitan Scalavino e c, con Volpe strepitoso in un paio di interventi e poi il palo dice no a Ingrassia. Gli ospiti si affidano alle belle giocate di Fuschi e alle ripartenze ,non succede piu’ nulla fino all’incredibile finale a soli 2” dalla fine. Calcio d’angolo dalla sinistra con capitan Paolo Scalavino che con la forza della disperazione esce fuori dal cilindro una delle sue magie e grazie anche al non perfetto posizionamento della barriera ospite, batte con precisione a cercare il bomber Davide Ingrassia , che appostato a secondo palo e lasciato solo dai difensori ospiti, deve solo deviare in rete a un solo secondo dal termine per un gol che fa esplodere il Paladonbosco, abbracci in campo per i giocatori di casa, poi suona la sirena e si va ai supplementari.

TEMPI SUPPLEMENTARI Nel primo tempo supplementare pochissime emozioni, per il Villaurea C5 il tiro di Ingrassia parato bene da Volpe e il contropiede ospite pericoloso di Basile e l’uscita di Azzarello con la palla che termina fuori. Poi nel secondo tempo supplementare con le due squadre stanche ma ancora con tanta birra in corpo e’ Salvo Guglielmini che si dimostra ancora una volta cecchino infallibile firmando il gol vittoria su tiro libero a 1’,20 dalla fine, la sua personale doppietta, regalando al Villaurea C5 la qualificazione alla finalissima nazionale del Girone V contro la Gear Siaz.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5 under 19: nella prima semifinale la Pgs Villaurea supera il Real Termini e si qualifica alla finale

PalermoToday è in caricamento