rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
A Castelvetrano

Decimo torneo della legalità, i magistrati di Palermo vincono 1-0 contro l'As Civitas

E' stata una giornata di festa allo stadio Paolo Marino. A presentare l'evento i comici Sasà Salvaggio e Ivan Fiore. Ospiti speciali gli attori Domenico Centamore e Maurizio Bologna, recentemente impegnati nelle riprese della serie tv Màkari

Lo sport come veicolo di legalità. Si è conclusa con il risultato di 1-0 in favore dei magistrati di Palermo la partita giocata - in occasione del decimo torneo della legalità - in casa dell’As Civitas di Castelvetrano allo stadio Paolo Marino. A presentare l’evento e ad accompagnare il pubblico sono stati i comici Sasà Salvaggio e Ivan Fiore. Ospiti speciali della manifestazione gli attori Domenico Centamore e Maurizio Bologna, recentemente impegnati nelle riprese della serie televisiva della Rai "Màkari", e il comandante regionale dei carabinieri, il generale Rosario Castello. Arbitro d'eccezione il generale di Corpo d'armata Riccardo Galletta, comandante interregionale carabinieri "Culqualber" per Sicilia e Calabria.

Decimo torneo della legalità allo stadio Paolo Marino

Tra i "calciatori per un giorno" che hanno composto la formazione dei magistrati palermitani, allenata dall'ex magistrato Raimondo Cerami, ci sono: Matteo Frasca, presidente della corte d’Appello di Palermo, Nicola Aiello, gip di Palermo, Giulio Corsini, magistrato delegato al coordinamento del giudice di pace di Palermo, Giuseppe Tango, giudice della sezione lavoro del tribunale di Palermo, Teo Marroccoli, giudice della sezione penale del tribunale di Trapani, Carlo Hamel, giudice della sezione civile tribunale di Trapani, Manfredi Borsellino, vicequestore di polizia e dirigente del commissariato Mondello, il figlio Paolo Borsellino jr, Enrico Legnini, giudice della sezione civile del tribunale di Agrigento, Filippo Barreca, tenente colonnello dei carabinieri del comando provinciale di Palermo, Roberto Gueli, vicedirettore Tgr della Rai di Roma e presidente dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia, l’attore Maurizio Bologna, Giovanni Moriggi, funzionario della corte d’Appello di Palermo, Tullio Graziano, appuntato del nucleo cinofili dei carabinieri di Palermo e gli avvocati Raffaele Tango e Giovanni Scimone.

L’esibizione della Fanfara dei carabinieri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decimo torneo della legalità, i magistrati di Palermo vincono 1-0 contro l'As Civitas

PalermoToday è in caricamento