Al Prizzi il derby della Valle del Sosio: match risolto nella ripresa

A.D.MAIORA PRIZZI – ASD Bisacquino = 3-0 (0-0)

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Nella terza giornata di andata del Campionato regionale di Serie C2 va in scena il derby della Valle del Sosio, al Comunale di Prizzi, in campo l’Ad Maiora del Presidentissimo Pietro Cannatella e la forte compagine dell Asd Bisacquino di mister Carmelo Gennuso. Grande attesa per il big match della giornata che vede i ragazzi di Massimo Rappa affrontare la capolista Bisacquino imbattuta nelle prime due giornate e reduce da due vittorie in altrettanti match. Le due squadre si presentano con alcune assenze pesanti, come gli ex di turno Antonino Corrado,Toto’ Contorno e Gianluca Perdichizzi per gli ospiti, capitan Pasquale Cannatella, Filippo Macaluso e Riccardo Di Franco nel Prizzi. Gli atleti presenti nei due roster che scendono in campo hanno dato vita ad una gara bella,veloce,sin dai primi minuti , con un buon giro palla per i ragazzi di coach Gennuso e la formazione di casa che ha lottato su ogni palla con tanta intensita’.

Ne e’ nato un match equilibrato,vibrante dove si sono registrate azioni importanti da entrambi i fronti. Il risultato nel 1° tempo non si e’ schiodato grazie ai due portieri che si sono dimostrati sempre attenti e puntuali e anche ai legni colpiti dalla compagine bisacquinese, come la traversa a colpo sicuro dell’ avanti ospite che a centro area calcia su un taglio dalla destra o il palo su tiro libero allo scadere colpito da Antonino Rossi. Anche l’Ad Maiora ha le sue azioni importanti, alcuni tiri dal limite o da posizione favorevole ben parati dal portiere bisacquinese o finiti al lato e/o il tiro libero di Rao quasi allo scadere neutralizzato dal portiere.

Nella ripresa, i ragazzi di Massimo Rappa partono bene, ma anche la compagine di mister Gennuso e’ ben messa in campo, la gara sembra scorrere in perfetto equilibrio, quando al 10° vi e’ una azione uno-due tra Ringo e Fucarino, quest ultimo si presenta da sinistra a tu per tu con il portiere che respinge il primo tiro e sulla ribattuta, il bravo Giuseppe insacca alle spalle, facendo esplodere i tifosi prizzesi, finalmente Giuseppe Fucarino ritorna al goal. L’emozione e’ grande. Il raddoppio avviene al 22° quando ci pensa il bomber Gioacchino Ringo che su un rilancio di Amato, riceve palla da destra da un compagno e da posizione defilata a sinistra vicino alla linea dell out, traccia un diagonale di precisione chirurgica sul palo opposto ad incrociare che batte l’incolpevole portiere ospite. Esplode il Comunale con i tifosi prizzesi gioiosi per il risultato che sta maturando in campo.

La formazione ospite si getta in avanti per cercare di raddrizzare la gara quando mancano solo 8 minuti, ma in un’azione di contropiede,e’ ancora Giuseppe Fucarino oggi “The man of the match” che addomestica palla in zona di attacco, avanza per vie centrali e scarica un tiro forte e potente che si insacca per il 3-0 a 5 minuti dal termine. Il match e’ finito, un plauso va alle due formazioni molto corrette che al triplice fischio finale del bravo Roberto Inserra di Enna, si stringono la mano e poi dopo la doccia ristoratrice, tutti insieme al Pub a bere birra in un Terzo Tempo da Favola e con il Selfie ricordo di una bellissima giornata di VERO SPORT in campo con le due squadre e sugli spalti contrassegnata da due tifoserie correttissime e AMICHE

A.S.C.S.D. A.D. MAIORA PRIZZI

A.D.MAIORA PRIZZI – ASD Bisacquino = 3-0 (0-0)

Le Formazioni in campo:

AD. MAIORA PRIZZI: S.Amato, G.Calamia, F.Mosca,S.Guarneri,A.Riggio,G.Rizzuto,L,Reale,A.Rao,G.Fucarino, G.Ringo,F.Collura, N.Tuzzolino. All. Massimo Rappa

ASD Bisacquino: M.Pulizzotto, A.Rossi,A.La Sala, G.Rossi, D.Giordano,V.Tamburello,G.Tamburello,F.Lo Voi, A.Guzzardi,P.Di Leonardo,A.Marino,R.Tortorici. All. Carmelo Gennuso -Arbitro: Roberto Inserra di Enna

Marcatori: 10° st Giuseppe Fucarino (AD), 22° st Gioacchino Ringo (AD), 25°st Giuseppe Fucarino (AD) 

Torna su
PalermoToday è in caricamento