Automobilismo, Ac Festina lente di Monreale: in sei allo slalom di Valderice

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Saranno sei i piloti della Associazione Culturale Festina lente di Monreale che prenderanno parte alla decima edizione dello slalom città di Valderice, valido quale prima prova del Campionato Siciliano e della Coppa ACI Sport 6^ zona. Con la solita Fiat seicento Sp iscritta in Gruppo Racing Start, ci sarà il Presidente Rosario Lo Cicero e poi, Baldo Bellina con la Fiat 127, tra le storiche; Mario De Simone con la Bianchina F110, Vito Calvaruso con la Citroen Saxo RS3 Plus, Giuseppe Russo con la Peugeot 106 in N3 ed infine Gaspare Rizzo con la Ford Escort CSW in N4.

Questa prima tappa del Campionato Slalom inizia tra mille travagli, tanto che la gara è stata in dubbio sino all'ultimo memento, a causa delle problematiche legate all'aumento considerevole delle polizze assicurative imposte dall'ACI Sport ma, alla fine, l'organizzatore, Peppe Licata del Promoter Kinisia, ha deciso di effettuarla, come lui stesso ha dichiarato "per amore dello sport e nel rispetto degli amici-piloti". L'altro aspetto da considerare e da non trascurare è la ricaduta turistica che gli slalom, così come le cronoscalate ed i rally, hanno sul territorio.

Nei giorni di gara, infatti, dai B&B ai ristoranti, dai supermarket alle piccole attività gastronomiche, comprese anche quelle del commercio senza posto fisso, ne godono e ne traggono beneficio economico. Gli iscritti, al momento, risultano essere 73 ma, per dare il numero certo dei partenti si attendono le verifiche tecnico-sportive che avranno luogo, dalle 15.30 alle 20.00 di sabato 9 aprile. Domenica, a partire dalle 9 in punto, sotto gli ordini del Direttore di Gara Giovanni Stallone, prenderà il via la prima manche libera, alla quale seguiranno le tre cronometrate.

Rosario Lo Cicero, presidente e addetto Stampa Ac Festina lente

Torna su
PalermoToday è in caricamento