Sport

Ac Festina Lente: a Custonaci bene solo Vincenzo Cammarata

L'Associazione Culturale che ha sede a Monreale, si è presentata al via con dieci piloti, ma tutti hanno accusano noie tecniche: è andata bene solo all'alcamese Vincenzo Cammarata.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Monreale 03.08.2018 - L’Associazione Culturale Festina lente che ha sede a Monreale, racconta, per voce del suo Presidente Rosario Lo Cicero Madè, la giornata, quanto meno interlocutoria, vissuta dai nove piloti del Sodalizio palermitano, iscritti al 15° Slalom Internazionale dei Marmi di Custonaci “molte le defaillance tecniche che hanno colpito i nostri piloti presenti allo slalom valido per la Coppa ACI Sport 5^ zona e per il Campionato Siciliano - dice Rosario - pesante, per noi, la rottura, in un’annata che sembra veramente, per lui sfortunata, di Agostino Bonsignore che s’è dovuto arrendere alla prima manche, nonostante avesse tagliato il traguardo che gli è valso la magra consolazione di un secondo posto in classe S2”. Singolare poi il ritiro della Fiat 127 Sport di Baldo Bellina “è scivolato sulla cera lasciata, il giorno prima, dalla Processione della Madonna di Custonaci - dice ancora Rosario Lo Cicero Madè - a mente serena viene un po’ da ridere ma, al nostro Baldo, è costata un ritiro dovuto alla rottura della scatola guida e di un cerchio in lega”. Discrete le prove di Graziano Calandrino, quinto tra le Attività di Base e 1° della Classe S6, con la la sua Peugeot 2015 GT; di Sebastiano Di Gregorio in E1 ITA 1.4, con la Peugeot 106; di Giuseppe Russo 6° con la Peugeot 106 Gruppo N; di Giuseppe Calandrino 4° in P1 con la Fiat 126 e Maurizio Marino, 2° in Racing Start Plus 1.6 con la Citroen Saxo. Problemi tecnici anche per la Renault Clio Cup 2.0 di Ignazio Amato che vince comunque, essendo da solo in classe, la RS Plus 2.0 e stessa sorte per Vincezo Coraci e la sua Citroen C1 Cup che vince, nonostante i guai al motore, la classe RS Plus 1.5. “Siamo felici, invece - conclude il Presidente - per l’ottima prestazione della Fiat 126 Suzuki condotta dal nostro Vincenzo Cammarata, 24^ assoluta al traguardo e vincitrice della classe E2SH 1150”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ac Festina Lente: a Custonaci bene solo Vincenzo Cammarata

PalermoToday è in caricamento