Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Palermo, adesso il Genoa ha paura: il borsino delle pericolanti

La vittoria con la Roma ha riacceso le speranze. Mancano otto partite, in mezzo c'è anche il Siena, che rincorre ma fa i conti col calendario proibitivo. La corsa salvezza si infiamma, fischia un arbitro d'eccezione: la Sampdoria

Stefano Sorrentino

Niente tabelle stavolta. Solo la realtà, dura e cruda. Gli specchietti retrovisori del Genoa parlano chiaro: il Palermo s’è rifatto sotto, e oltre al mai domo Siena, i grifoni registrano il rientro di un’altra pretendente alla salvezza. Ma come spesso accade, più che la reale forza e la tenuta dei nervi, conta il calendario. Il Palermo ha quattro gare in casa e quattro fuori. Domenica sarà a Genova, in casa della Samp, poi Bologna al Barbera, quindi derby al Massimino, Inter in viale del Fante, gita allo Juventus Stadium. Stop, fermiamoci qua.

Queste le ultime tre partite: Udinese al Barbera, Fiorentina in Toscana, e chiusura col Parma in casa. Ossi durissimi sulla carta, ma che presumibilmente potrebbero trasformarsi in scontri morbidi. Perché conteranno (forse più di ogni cosa) le motivazioni, e trovare tre squadre forti ma appagate e con la testa già alle vacanze potrebbe fare la differenza. Udinese e Parma sicuramente non avranno nulla da chiedere, la Fiorentina chissà.

Il Genoa ha tre punti sul Palermo e uno sul Siena. E’ la squadra più forte del trenino salvezza, ma può essere agguantato già nei prossimi 10 giorni. Perché andrà a Napoli e poi giocherà il derby. Mica da ridere. Poi Atalanta in casa, Chievo fuori, Pescara in casa, Torino all’Olimpico, Inter al Marassi e Bologna in Emilia. Insomma, Pescara a parte è dura anche per il Grifone. Anche perché giocherà con Samp e Torino, che non vede l’ora di vendicare quel celebre 2-3, che affossò i granata in B. 

Va peggio al Siena. Se non farà bottino pieno da subito (Parma e Chievo in casa, Pescara fuori), poi sarà già tempo di funerale. Queste le ultime 5 curve bianconere: Roma e Catania fuori, Fiorentina in casa, Napoli al San Paolo e Milan dentro.

Occhio alla Samp, sarà l’arbitro salvezza, nel giro di una settimana. Attenzione ai derby (ce ne sono tre). E occhio agli scontri diretti: tra Palermo e Genoa, stanno meglio i rosa. E nel groviglio di speranze, questo dettaglio può spezzare l’equilibrio di fine campionato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo, adesso il Genoa ha paura: il borsino delle pericolanti

PalermoToday è in caricamento