Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Il Palermo col Francavilla cerca continuità, Boscaglia punta su Palazzi e Rauti

I rosanero a caccia del quinto risultato utile consecutivo. Le probabili formazioni: Martin torna in panchina, al suo posto c'è Palazzi. Lucca confermato in avanti

Il Palermo si scopre Rauti-dipendente. Se prima era soltanto una sensazione, adesso non può che essere una certezza: Boscaglia non può fare a meno dell’esplosività e dell'imprevedibilità della giovane punta granata. Salvo colpi di scena infatti spetterà a lui presidiare la sinistra domani contro la Virtus Francavilla (calcio d’inizio alle ore 12.30). Con o senza Rauti però, Boscaglia è concentrato solo e soltanto su un obiettivo: centrare il secondo successo consecutivo, il quinto risultato utile consecutivo per avvicinarsi alle posizioni nobili della classifica. “Vorremmo giocarcela fino alla fine, ma è sbagliato pensare di poter vincere campionato”, ha poi aggiunto il tecnico rosanero. 

Ma se vincere il campionato al momento sembra impossibile, stazionare nelle prime quattro posizioni invece è indubbiamente alla portata di questo Palermo. Un’ipotetica rimonta in classifica però passa anche e soprattutto da impegni come quello di domani. I tre punti acciuffati in extremis contro una timida Cavese hanno sicuramente dato morale allo spogliatoio, ma per stazionare in zone ben più prestigiose bisognerà iniziare a dare continuità ai risultati. “E’ chiaro – spiega Boscaglia – che cerchiamo un filotto di  vittorie importante, ma quello – precisa – viene da sé.  Noi dobbiamo soltanto pensare di vincere le prossime partite. Questo ci permetterebbe di  assestarci in una posizione di classifica più importante per poi giocarci tutto nel finale di stagione. E’ chiaro però che non dobbiamo commettere l’errore di pensare adesso di poter pensare di vincere il campionato. Al massimo -continua -  lo possono perdere gli altri, in questo momento e con questa classifica vincere non dipende soltanto da noi”. 

Ecco perché il match di domani contro la Virtus Francavilla ha tutte le carte in regola per essere l’ennesimo crocevia della stagione dei rosanero. Il Palermo scenderà in campo a orario di pranzo, ma a destare maggiori preoccupazioni  a Boscaglia è ben altro: la Ternana infatti è stata l’ultima squadra ad aver avuto la meglio sulla formazione pugliese,poi tanti pareggi e due sole vittorie per gli uomini di Bruno Tricino. La Virtus Francavilla non perde in campionato da oltre due mesi. “Sappiamo di affrontare un avversario difficile e per certi versi anche scomodo. Loro sono in questa categoria da tanto tempo e sanno perfettamente come approcciarsi a questo tipo di partite. Il match di domani non avrà nulla a che vedere con le partite  precedenti. Mi aspetto  - dice - una squadra che ci darà grande filo da torcere. Ciò che mi fa ben sperare – conclude – è che nelle ultime settimane abbiamo preso soltanto un gol casuale dal Bari. Questo dato ci dice che stiamo lavorando bene”.

Qui Palermo

Boscaglia recupera finalmente Corrado e Floriano, ma entrambi partiranno dalla panchina. Si va avanti col 4-3-3 che per certi versi ha dato risposte sia contro il Bari che con la Cavese. Il rigore sbagliato domenica scorsa non costerà il posto al giovane Lucca, che con ogni probabilità si ritroverà a dialogare in attacco con  Rauti e Kanoutè. A proposito di Rauti, la punta granata ha dimostrato in molte occasioni di dare enfasi a un reparto offensivo poco esplosivo e incisivo. Si è visto a Foggia con l'ingresso in campo a partita in corso, si è visto col Bari dal primo minuto e si è visto anche con la Cavese. Difficilmente Boscaglia si priverà di uno dei giocatori più in forma e impattanti di questo Palermo. Novità a centrocampo: Martin torna in panchina, al suo posto c’è Palazzi. 

Qui Virtus Francavilla

Tanti, forse troppi pareggi, ma questa squadra ha dimostrato di saper vendere cara la pelle. E non farà sconti a un Palermo che sa essere tanto imprevedibile quanto altalenante. Mister Trocini pensa a un 3-5-2 con Puntoriere e Vazquez in versione terminali offensivi. 

Le probabili formazioni

PALERMO: Pelagotti; Accardi, Lancini, Somma, Crivello; Odjer, Palazzi, Luperini; Kanoute, Lucca, Rauti.

VIRTUS FRANCAVILLA:Crispino, Delvino, Pambianchi, Caporale; Giannotti, Castorani, Franco, Di Cosmo, Nunzella; Puntoriere, Vazquez.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Palermo col Francavilla cerca continuità, Boscaglia punta su Palazzi e Rauti

PalermoToday è in caricamento