rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Speciale

Cambiare gli infissi per risparmiare energia e spendere meno

Fino al 31 dicembre si può usufruire di uno sconto del 50%, grazie alla cessione del credito

Complici le conseguenze della pandemia e grazie agli incentivi statali, tante persone hanno deciso di approfittarne per effettuare quei lavori di ristrutturazione della propria casa rimandati da tempo. Al di là della specificità degli interventi, oggi si fa molta più attenzione ad aspetti come il risparmio energetico – con un conseguente abbattimento dei costi – e all’impatto ambientale.

La sensibilità nei confronti dell’inquinamento e della salvaguardia del pianeta è un fenomeno in forte crescita e ormai imprescindibile. Molte case, infatti, perché costruite in un certo modo – senza dunque considerare il problema ambientale – durante i mesi più freddi, hanno bisogno di essere riscaldate per molte ore, perché non sono in grado di trattenere a sufficienza il calore, di fatto contribuendo ad aumentare le emissioni.

In Italia l’80% delle abitazioni è stato costruito più di quarant’anni fa; e le emissioni negli ultimi vent’anni sono aumentate di quasi il 10%. Da questo si può intuire come molti possano avere un problema relativo ai consumi eccessivi. Ma come si può porre rimedio? 

Isolamento termico: coibentazione e infissi efficienti 

Tra gli aspetti principali da considerare nella ristrutturazione di una casa rientra la scelta dei materiali, meglio se isolantiecologici e provenienti da filiere controllate. I materiali utilizzati devono essere scelti per ridurre al minimo il consumo energetico, in modo tale da non sprecare risorse quando si abbassano (o si alzano) le temperature.

L’impatto in termini economici e ambientale è quindi soprattutto una questione di isolamento termico, sul quale oltre alla cosiddetta “coibentazione”, cioè la posizione di pannelli coibentati sul tetto o sulle pareti, ma anche di infissi.

È importante sostituire porte, portoni, finestre tradizionali con infissi più efficienti e performanti: questi devono influire contro la dispersione del calore e diminuire, di conseguenza, il peso in bolletta. 

Chi sta pensando di rinnovare la propria abitazione e cambiare gli infissi può oggi sfruttare un’agevolazione importante, ovvero la cessione del credito: un accordo contrattuale attraverso il quale si può ottenere uno sconto immediato del 50% in fattura sull’acquisto dei prodotti, valido fino al 31 dicembre 2021.

Sostituire gli infissi a Palermo: l’importanza della consulenza

Chi ha intenzione di rinnovare i propri infissi a Palermo, può rivolgersi a Fortezzza, da oltre 40 anni un punto riferimento per la costruzione e l’installazione di porte blindate, porte d’interni e infissi esterni. Rivolgersi a un’azienda specializzata significa anche ricevere il giusto sostegno nella scelta dei materiali e dei prodotti: Fortezzza infatti offre un servizio di consulenza – gratuito – attraverso il quale fugare ogni eventuale dubbio ed esporre i migliori piani per la ristrutturazione.
Il servizio di consulenza è rivolto soprattutto alla riqualificazione energetica: il personale qualificato, infatti, assiste il cliente nella compilazione del modulo da presentare all’Enea, l’agenzia nazionale che si occupa di sostenibilità ambientale per ottenere le detrazioni fiscali.
Un’altra cosa di capillare importanza è il capitolo assistenza. Acquistare porte e finestre non è una cosa che accade tutti i giorni, ma molto spesso il rapporto con le aziende costruttrici si chiude con l’effettiva vendita o installazione. Eppure, a distanza di tempo può capitare qualche inconveniente tecnico, o semplicemente di rimanere chiusi fuori. Fortezzza garantisce assistenza e pronto intervento, in caso di urgenza, 24 ore su 24 (inclusi fine settimana e festivi), per sbloccare o riparare porte. Una garanzia non da poco per chi ha intenzione di ristrutturare il proprio appartamento e vuole sentirsi al sicuro.
 
L’aspetto consulenziale è a tutto tondo. Nel momento in cui si decide di voler cambiare i propri infissi, basta fissare un appuntamento. Un operatore di Fortezzza effettuerà un sopralluogo gratuito in modo da valutare e proporre la soluzione migliore sia in termini di sicurezza e di risparmio energetico, sia in termini estetici. Senza dimenticare tutti i dettagli in merito alle agevolazioni fiscali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambiare gli infissi per risparmiare energia e spendere meno

PalermoToday è in caricamento