Sabato, 12 Giugno 2021
Earth Day Italia

Un amico è per sempre...e io non lo abbandono

L'iniziativa del comune contro il fenomeno dell'abbandono estivo

@ Machie Bruce https://www.flickr.com/photos/machiebruce/3625180043

"Un Amico è per sempre...e io non lo abbandono" questo è il motto della campagna di sensibilizzazione promossa per l’estate 2013 dagli Assessorati alla Scuola e all'Ambiente e Vivibilità, con la collaborazione del Dipartimento di prevenzione veterinario dell'ASP di Palermo.


"Con questa iniziativa – ha detto il sindaco Leoluca Orlando alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa  tenutasi  il 9 luglio scorso – anche a Palermo, con l'impegno dell'Amministrazione comunale e delle Associazioni, proviamo a cambiare passo rispetto al fenomeno dell'abbandono degli animali. Cambiamo passo con l'aiuto anche dei piccoli studenti che oggi, attraverso i loro disegni, ci hanno ricordato il valore civile del rispetto verso gli animali che non sono giocattoli ma esseri viventi. Noi consideriamo gli animali come altri normali cittadini della nostra città".
 

A Palermo, a sentire il canile comunale purtroppo, la situazione con l’avvicinarsi dei mesi estivi, è di totale emergenza. A riportarne le conseguenze maggiori sono i cuccioli appena nati e i cani più adulti che vengono addirittura legati ai pali in strada. 
E’ proprio il permanere di episodi di tale gravità che impone l’esigenza di avviare campagne di sensibilizzazione rivolte ai cittadini del territorio. Sensibilizzare vuol dire attivare canali di trasmissione di informazione e di educazione che coinvolgano non solo gli adulti ma anche e soprattutto quelli che saranno i cittadini di domani.

"Insieme all'Asp - ha dichiarato il titolare dell'Ambiente, Giuseppe Barbera, in merito alla campagna di sensibilizzazione - stiamo cercando di affrontare le problematiche che riguardano gli animali, attuando di volta in volta tutta una serie di iniziative volte a risolvere le emergenze che ci troviamo a dover fronteggiare quotidianamente, sia problematiche più complesse come il randagismo e gli abbandoni, che si fanno più frequenti in questo periodo dell'anno. E pensiamo che il modo più efficace era quello di coinvolgere le scuole perché siamo convinti che se il rapporto con l'animale nasce in tenera età, difficilmente si interrompe negli anni".


Il canile comunale di Palermo in Piazza Tiro a Segno 5  funge sia da alloggio sanitario che da rifugio non essendovi altra possibilità di sistemazione per i quattro zampe. Nel mese di giugno in canile erano presenti circa 470 cani ed almeno 83 sono in esubero, inoltre nella struttura è in programma l’avvio di alcuni lavori di ristrutturazione per eseguire i quali è necessario che almeno 150 esemplari siano trasferiti in un’altra sistemazione. Il canile ha già indetto una gara per l’assegnazione dei cuccioli e si attendono gli step successivi. 
L’augurio è che questa campagna di sensibilizzazione e gli imminenti lavori strutturali possano essere il segno di una maggiore attenzione nei confronti dei nostri amici animali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un amico è per sempre...e io non lo abbandono

PalermoToday è in caricamento