Earth Day Italia

A Cefalù, le spiagge saranno senza cicche

Parte a fine mese la campagna di sensibilizzazione ed educazione del comune mirata a non rendere le spiagge pattumiere di cicche e gomme da masticare.

Ecoastuccio Smoke Cefalù con logo-4Ecoastuccio Smoke Cefalù con logo-4Con le belle giornate e il caldo la spiagge diventano mete di tanti bagnanti, che tra una tintarella e un tuffo in acqua, spesso non disdegnano di fumarsi una sigaretta. Ma poi dove buttano le odiose cicche? Troppo spesso le nostre spiagge diventano delle vere distese di mozziconi.

A Cefalù a fine luglio partirà la campagna di sensibilizzazione promossa ''In spiaggia senza cicche'', che mira ad educare a non gettare cicche di sigarette o gomme da masticare sulla sabbia o in mare, per mantenere pulite le spiagge libere del Lungomare Giardina.

L’iniziativa, che è stata sviluppata e curata dall’Arch. Salva Mancinelli, Esperta alla Green Economy del Sindaco Rosario Lapunzina, nasce da alcuni suggerimenti forniti dai cittadini  attenti alle problematiche relative alla vivibilità urbana, attraverso il seguito gruppo facebook del Sindaco di Cefalù.

In via sperimentale, ai fumatori residenti verrà dato in omaggio un ecoastuccio che sarà possibile ritirare gratuitamente presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) del Municipio, fino a esaurimento scorte.

Il contenitore portacicche è in plastica, tascabile, lavabile e riutilizzabile. Può contenere mozziconi spenti, ma anche gomme da masticare e rifiuti di piccole dimensioni.

''In spiaggia senza cicche'' è lo slogan del progetto per la spiaggia libera di Cefalù per contrastare la pessima abitudine di gettare sulla sabbia o in mare i mozziconi di sigaretta, che rappresentano il 27% dei rifiuti totali e che, oltre a rilasciare sostanze inquinanti nell’ambiente fino a dieci anni dopo il loro utilizzo, impiegano da 1 a 5 anni per essere smaltiti, anche quando vengono gettati in acqua.

Posare la cicca nell’ecoastuccio piuttosto che abbandonarla sulla sabbia è un gesto semplice per risparmiare ai nostri mari anni di inquinamento e contribuire a mantenere più pulito il nostro litorale.

Attraverso la campagna “In spiaggia senza cicche”, l’Amministrazione comunale di Cefalù intende promuovere comportamenti rispettosi dell’ambiente e sensibilizzare i cittadini affinché, attraverso piccoli gesti quotidiani, diventino i primi custodi degli spazi della propria città, a partire dalle spiagge.  

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Cefalù, le spiagge saranno senza cicche

PalermoToday è in caricamento