Venerdì, 14 Maggio 2021
Animali

Termini, al via le ronde anti veleno “Stop agli attentati ai cani”

Sono una decina le bestie avvelenate nel comune in provincia di Palermo nei giorni scorsi. Le guardie ambientali avvertiranno le forze dell'ordine al primo sospettato

Partite le ronde anti veleno. Le Guardie Ambientali di Termini Imerese, le stesse che nei giorni scorsi hanno tappezzato a lutto la cittadina del palermitano hanno organizzato dei gruppi ad hoc per indagare sull’accaduto dei giorni scorsi. I primi cani hanno iniziato a morire venerdì scorso. Cinque, tutti nella zona portuale della cittadina, seguiti da altri tre il giorno successivo. La morte è sopraggiunta dopo violente convulsioni. I cani sbavavano mentre si contorcevano. Il giorni seguenti dopo il comune si è risvegliato con le scritte “IL POPOLO IN NERO” un po’ ovunque. Quest’azione ha fatto breccia nelle scuole e gli studenti hanno già comunicato la loro adesione al corteo organizzato domenica prossima, alle ore 10.00, in Piazza Duomo. Il “Popolo in Nero” chiede una cosa semplice quanto dovuta nel caso di distribuzione di sostanze velenose che possono, tra l’altro, recare danno anche alla salute dell’uomo. L’apertura di un’indagine che porti finalmente giustizia.

“Nel frattempo – come si legge nel sito Geapress - partono le ronde. Una presenza discreta pronta a chiamare le Forze dell’Ordine al primo sospetto. La speranza è che l’avvelenatore possa commettere un errore. Forse, però, una risposta potrebbe arrivare ancor prima, se verranno acquisite alle indagini le registrazioni di alcune telecamere che a quanto pare sono presenti nei luoghi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini, al via le ronde anti veleno “Stop agli attentati ai cani”

PalermoToday è in caricamento