rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Costume e Società

Torna il Windsurf World Festival, regate a Mondello per i 40 anni dell'Albaria

La kermesse sarà solo un antipasto in attesa dei campionati mondiali Windsurfer 2023 in programma proprio nel golfo palermitano. Notevole al momento il numero di atleti iscritti: circa 150, provenienti da diverse nazioni

Sabato e domenica prossimi tornerà a Mondello il grande spettacolo internazionale delle tavole a vela nel quadro dei 40 anni della fondazione del club Albaria. Di scena con la consueta organizzazione dello stesso sodalizio, la seconda parte del Windsurf World Festival che nel maggio scorso ha visto nel lago di Caldaro (Bolzano) centinaia di surfisti protagonisti della prima tappa dello storico evento che negli anni ha lanciato da Mondello i più grandi specialisti mondiali delle tavole a vela. Ora a tornare nel golfo della spiaggia di Palermo, le vele colorate della storica classe monotipo il Windsurfer i cui specialisti concluderanno in Sicilia il calendario di regate del 2021.

Notevole al momento il numero di atleti iscritti: circa 150, provenienti da diverse nazioni (Olanda, Russia, Inghilterra, Francia, Finlandia, Irlanda, Spagna, Nigeria, Austria e Gran Bretagna). Sarà chiaramente l’Italia a recitare la parte del leone in termini di adesioni, con ai nastri di partenza i più che validi palermitani “padroni di casa”, nonché profondi conoscitori del Golfo di Mondello, Marco Ferrera, Sergio Sanfilippo, Marco Casagrande e Paco Cottone, che si sono distinti con prestazioni di alto livello all’ultimo Campionato Italiano di settembre, con Cottone e Casagrande, atleti dell'Albaria, in particolare vincitori del titolo nelle rispettive categorie di peso e che cercheranno con tutte le loro forze di essere profeti in patria.

La manifestazione organizzata dal club Albaria, presieduto da Alessandro La Monica, e con Vincenzo Baglione nel ruolo di direttore dell’evento e autentico deus ex machina del circolo di Mondello, si colloca nel contesto di un “leggero” ridimensionamento del Windsurf Word Festival, ed è il settimo appuntamento del 2021 messo in calendario delle Regate nazionali di Classe.

Il weekend del 13 - 14 novembre fa da seguito, ma anche da gancio, all’inedita edizione del Windsurf Word Festival andata in scena a Caldaro lo scorso mese di maggio. Caldaro e Palermo, due poli opposti della penisola che si uniscono simbolicamente nel segno dello sport e nello specifico del Windsurf.

Il Windsurf Word Festival, che da oltre 30 anni organizza con grande passione e impegno l’Albaria (40 anni di vita proprio quest’anno) ha riscosso sempre un ottimo successo in termini di risonanza ed una massiccia partecipazione di atleti. Sabato e domenica oltre ai big nazionali ed esteri, ci saranno anche tanti juniores che scenderanno in acqua per la prima volta in un contesto di tale rilevanza.

La kermesse di Mondello sarà solo un antipasto in attesa dei Campionati Mondiali Windsurfer 2023 in programma proprio a Mondello. Le regate di sabato e domenica salutano l’attività della classe per il 2021, anno del progressivo ritorno alla tanto attesa e auspicata normalità post Pandemia con tante manifestazioni svolte in Italia ma anche all’estero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il Windsurf World Festival, regate a Mondello per i 40 anni dell'Albaria

PalermoToday è in caricamento