rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Costume e Società

"Viva magenta", il Pantone dell'anno nelle opere di colore di Francesco Arancio

L'ultimo progetto dell’artista dei capelli è una dedica al colore dell'anno, il magenta, un colore audace e inclusivo. "E' capace di rompere ogni schema, spero che questo approccio conquisti il mondo"

Una tonalità di rosso giocosa, vibrante, audace, versatile, ma soprattutto inclusiva. “Una nuance non convenzionale per tempi non convenzionali”, dicono dal Pantone Color Institute. Si tratta del magenta, il colore Pantone del 2023 a cui l’artista dei capelli Francesco Arancio ha voluto rendere omaggio con un progetto che ha chiamato “Viva magenta”.

Professionista del colore, scelto dalle donne proprio per la sua tecnica di colorazione inconfondibile e ospitato nei più prestigiosi palcoscenici mondiali come mentor, Arancio tributa il magenta “perché - spiega - è un colore audace, capace di rompere ogni schema. Non è banale, è invitante e al tempo stesso accessibile, sa sorprendere grazie al suo carattere e si adatta ad ogni contesto”.

Pantone 2022 nelle opere di Francesco Arancio

Anche se un colore così frizzante anni addietro avrebbe potuto trovare degli ostacoli, oggi grazie alle battaglie quotidiane orientate a inclusività che infrangono ogni barriera, il magenta rientra tra le possibilità di colore che le hair style addicted sono disposte ad avere.

Viva magenta dunque. “Si dice - conclude Arancio - che il magenta abbia connessioni con il mondo psichico. Aumentando la connessione di una persona con il suo lato spirituale, si rafforzano le sue capacità psichiche. Ecco perché ‘Viva magenta’, perché spero che questo approccio conquisti il mondo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Viva magenta", il Pantone dell'anno nelle opere di colore di Francesco Arancio

PalermoToday è in caricamento